Elezioni comunali, a Sarsina il più giovane dei candidati sindaco in regione: ha 21 anni

Francesco Romagnoli, della lista "Siamo Sarsina", ha deciso di candidarsi a primo cittadino ad appena 21 anni. Diplomato al Liceo Scientifico col massimo dei voti, è laureando in Lettere

Spetta a Sarsina il primato di più giovane candidato sindaco in questa tornata di elezioni amministrative in Emilia Romagna. Francesco Romagnoli, della lista "Siamo Sarsina", ha deciso di candidarsi a primo cittadino ad appena 21 anni. Diplomato al Liceo Scientifico col massimo dei voti, è laureando in Lettere. Il candidato più anziano è un 75enne del comune di Solignano (Parma). Il 24% degli aspiranti sindaco è nato nello stesso comune nel quale si candida, il 50% nella stessa provincia, l’11% nel resto dell’Emilia-Romagna: solo il 15% è originario di un'altra regione italiana, mentre nessuno è nato all’estero.

Per i comuni sotto i 15 mila abitanti (16 quelli al voto), 43 (32 uomini e 11 donne) sono i candidati alla carica di sindaco: in media 2,7 liste per comune. Anche le liste sono 43 (ogni candidato può essere espressione di una sola lista). I candidati consigliere sono 461, 292 uomini e 169 donne (il 36,7%) per 178 posti a disposizione. Per i comuni sopra i 15 mila abitanti (2 al voto, Imola e Salsomaggiore Terme), sono 11 i candidati (8 uomini e 3 donne) alla carica di sindaco (7 a Imola e 4 a Salsomaggiore). Le liste in competizione sono 22 mentre i candidati consigliere sono 395, 212 uomini e 183 donne, pari al 46,3%, che corrono per 40 posti disponibili.

Comuni al voto

Le città con oltre 15 mila abitanti che andranno alle urne, e che potrebbero aver bisogno del turno di ballottaggio, sono Imola nel bolognesee Salsomaggiore Terme in provincia di Parma. Nel bolognese al voto anche Camugnano e nel parmense il comune di Solignano. In provincia di Forlì-Cesena si vota a Galeata e Sarsina. Quattro i comuni nel modenese: Camposanto, Guiglia, Polinago e Serramazzoni. In provincia di Piacenza sono chiamati alle urne i cittadini di Castelvetro Piacentino, Ferriere e Alta val Tidone, municipio nato dalla fusione dei comuni di Caminata, Nibbiano e Pecorara. A Reggio Emilia al voto Brescello, Castelnuovo di sotto e San Polo d’Enza. Nel riminese si vota a Gemmano e nel ravennate Bagnara di Romagna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento