Patrignani: "Difendere i negozi, dopo le chiusure viene il degrado"

Quale ruolo deve assumere nel prossimo futuro la Confcommercio cesenate, organo di rappresentanza sindacale di categoria, per essere vero motore dello sviluppo delle imprese del commercio nel nostro territorio?

Quale ruolo deve assumere nel prossimo futuro la Confcommercio cesenate, organo di rappresentanza sindacale di categoria, per essere vero motore dello sviluppo delle imprese del commercio nel nostro territorio? Una domanda che è stata posta direttamente al suo presidente, Augusto Patrignani socio del club, titolare Maxicart S.n.c., nel corso di un recente incontro del Rotary di Cesena, .presieduto da Giuliano Arbizzani.

“Sono entrato in Confcommercio nel '99 – ha ricordato Patrignani – perché ero convinto dell'importanza dell'associazionismo ma ero altresì convinto che dovesse essere migliorato. Oggi da presidente della Confcommercio cesenate – ha proseguito Patrignani – sono ancora impegnato a proporre un nuovo rinnovamento della rappresentanza sindacale della Confcommercio che guardi di più all'interesse degli imprenditori del commercio e meno ai burocrati e manager che troppo spesso dimenticano come sia difficile, oggi, fare impresa in un settore quale quello del commercio che negli ultimi anni ha conosciuto la crisi più dura dei consumi dal dopoguerra ad oggi. La Confcommercio – ha detto Patrignani - deve impegnarsi sempre di più affinché la sua rappresentanza sindacale sia di aiuto e sostegno soprattutto ai piccoli commercianti che si trovano, ogni giorno, a combattere per non chiudere”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una lotta “eroica” di questi piccoli commercianti che molto spesso vivono in simbiosi con la loro attività e alla quale dedicano gran parte della propria vita. “Dobbiamo chiedere al Comune di Cesena – ha proseguito Patrignani - che si impegni maggiormente a sostegno dei commercianti del centro storico anche con un'offerta più ampia di parcheggi e mezzi pubblici, nell'interesse non solo dei commercianti ma dell'intero tessuto cittadino che altrimenti, come già accaduto per altre città con la chiusura capillare dei negozi, vedrà in breve tempo il rapido degrado e declino del centro storico. Troppo spesso gli imprenditori vengono visti come evasori dimenticando, tutti, che è proprio grazie agli imprenditori che possono “esistere” i dipendenti. Una tassazione più equa su chi crea lavoro favorirebbe lo sviluppo delle imprese con la possibilità di creare nuova occupazione. Oggi, invece – ha terminato Patrignani - le imprese italiane corrono una sfida competitiva mondiale con un'immensa “zavorra ai piedi”, cosa che le rende difficilmente competitive. Se è vero che noi tutti, in primis gli imprenditori, dobbiamo saper evolvere per guardare al futuro anche le istituzioni devono saper compiere questo passo in avanti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento