La Lega Nord in corsa solitaria: presentata la candidata Antonella Celletti

La Lega Nord ha ufficializzato la candidatura per la corsa a sindaco di Cesena di Antonella Celletti. Nella mattinata di martedì sono stati presentati i candidati e il programma

La Lega Nord ha ufficializzato la candidatura per la corsa a sindaco di Cesena di Antonella Celletti. Nella mattinata di martedì sono stati presentati i candidati e il programma, alla presenza della stessa Antonella Celletti, candidato sindaco, di Jacopo Morrone, segretario provinciale Lega Nord e Carlo Amaducci, responsabile sezione Lega Nord Cesena.

“Gli elettori dovrebbero valutare i candidati rispetto all’attività spesa, durante gli anni, per Cesena, alle loro prese di posizione e alle conseguenti proposte per risolverli. Dopo cinque anni di impegno costante, politico e istituzionale, in Consiglio comunale, nel ruolo di forza di opposizione, pensiamo di poterci candidare alla guida della nostra città, che si trova in una fase recessiva e non solo dal punto di vista economico. Oggi servono iniziative forti e coraggiose, di profondo rinnovamento soprattutto culturale e di metodo e occorre grande attenzione a come si spendono le risorse. Tra i punti del programma, c’è quello della sicurezza, perché senza sicurezza non c’è libertà. Crediamo infatti che ogni Amministrazione locale abbia il diritto-dovere fondamentale di tutelare primariamente i propri concittadini", lo dice la candidata Antonella Celletti.

Continua Celletti: "C’è poi la questione immigrazione: servono politiche di ‘sostenibilità’ dei flussi immigratori. Per questo diciamo sì all’immigrazione regolare, ma in numero limitato, che lavora e rispetta norme, regole e tradizioni della comunità che lai ospita, ma ribadiamo il nostro forte contrasto all’immigrazione clandestina. C’è troppa ipocrisia su questo tema, che è invece centrale nel governo delle città e deve trovare le strade giuste per essere efficacemente governato. E’ quindi necessaria anche una revisione del sistema del welfare che esca dalla logica degli interventi di semplice assistenzialismo. Mettiamo, poi, la famiglia al centro della società come risorsa fondamentale della comunità. Di qui, anche l’istituzione dell’assessorato alla Famiglia. Non aumenteremo gli assessorati, anzi ce ne sarà uno in meno rispetto alla Giunta uscente. Proponiamo infatti di riunificare nell’Assessorato alla pianificazione urbana, lavori pubblici e ambiente le deleghe prima appartenenti a tre assessorati diversi, in vista della redazione del Piano strutturale comunale (PSC), l’atto fondamentale di pianificazione per i prossimi anni. Interverremo poi sulla tassazione locale, abbassando certe voci, agendo, per reperire le risorse necessarie, sul bilancio comunale che ha ancora vasti spazi di risparmio".

Ed infine Celletti: "Nel programma, composto da vari capitoli, trovano inoltre grande spazio l’ambiente e il territorio, in considerazione del futuro PSC, ma anche con il proposito di rivedere il piano integrato della mobilità e della sosta, che sono il frutto di una rigidezza ideologica e di una mancanza di flessibilità che hanno creato alla città non pochi problemi. Siamo poi contro Icarus, una macchina infernale per fare cassa, che ha dato il colpo di grazia al centro cittadino, ribadiamo la necessità di aree di sosta a servizio del centro storico, siamo per micro aree attrezzate totalmente pedonalizzate e per la costruzione di vere corsie ciclabili e non di false piste ciclabili come molte di quelle realizzate a Cesena. Pensiamo anche che i problemi ambientali da affrontare subito siamo quello della rete fognaria e del degrado del torrente Cesuola, con il conseguente inquinamento del fiume Savio e quello della discarica della Busca, su cui c’è stata poca chiarezza. Non dimentichiamo poi i nostri amici animali e gli obblighi di tutela che la legge prevede. Il programma tocca infine due grandi temi, quello della cultura e del turismo, sottovalutato per troppo tempo, con l’eccellenza della Grande Malatestiana, che deve tuttavia essere gestita e organizzata in modo completamente diverso, e quello del lavoro e dell’economia, dove l’amministrazione può svolgere un ruolo più fattivo.”

I CANDIDATI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

1, AMADUCCI CARLO nato a CESENA, 07/06/1937,pensionato
2, MAGNANI MARINELLA nata a CESENA, 21/09/1958,imprenditrice
3, MIRRI ERNESTO nato a MILANO, 11/12/1958
4, FAGIOLI ADUA nata a CESENA, 15/10/1937
5, CAROLI ALESSANDRO nato a CESENA, 03/03/1956,ingegnere
6, CECCHINI GIORGIA nata a CESENA, 18/06/1995
7, CASALBONI PIER PAOLO nato a CESENA, 01/08/1951
8, DONINI CRISTINA nata a CESENA, 05/07/1972
9, BIZZOCCHI DAVIDE nato a BERTINORO, 16/08/1966
10, ROSSI ROBERTA nata a CESENA, 15/08/1961
11, AMADUCCI PAOLO nato a CESENA, 12/11/1938
12, LAZZARI LUISA nata a FORLĚ, 22/04/1970
13, DONINI CHRISTIAN nato a CESENA, 29/12/1970
14, MELONI GIANFRANCA nata a CESENATICO, 29/06/1952
15, CECCHINI SAURO nato a CESENATICO, 05/06/1956
16, GIORGINI ENRICA nata a CESENATICO, 16/08/1949
17, CECCHINI ANDREA nato a CESENA, 07/07/1989
18, LAMIO BEATRICE nata a FORLIMPOPOLI, 29/03/1984
19, BIZZOCCHI ANDREA nato a RIMINI, 14/02/1963
20, VESI MARIA BENEDETTA nata a FORLĚ, 27/08/1987
21, MARCHETTI PIETRO nato a CESENATICO, 09/07/1944

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento