Elezioni, Gilberto Zoffoli presenta il programma in dialetto romagnolo

Il dialetto romagnolo sbarca nella campagna elettorale. Domenica, durante l’assemblea con gli agricoltori promossa dalla coalizione che sostiene la candidatura a sindaco di Gilberto Zoffoli

Il dialetto romagnolo sbarca nella campagna elettorale. Domenica, durante l’assemblea con gli agricoltori promossa dalla coalizione che sostiene la candidatura a sindaco di Gilberto Zoffoli, sarà presentata la traduzione dei dieci punti cardine del programma in dialetto. “Volevamo lanciare un messaggio di amore alle nostre tradizioni, all’identità profonda di questo territorio, che va rispettata pur nella ricerca continua delle azioni da mettere in campo per rispondere adeguatamente alle esigenze dettate dal nostro tempo", afferma Zoffoli.

"Questo - aggiunge il candidato del centrodestra - è tanto più importante ora, dove si confonde l’attenzione al cambiamento alla messa in discussione anche di ciò che è ovvio e oggettivo, e che da sempre è parte del sentire comune della nostra gente. Un esempio tra i tanti è il modo in cui viene trattata la famiglia, che è il cardine della società – dal punto di vista educativo, assistenziale e relazionale – ma per la quale si sta facendo poco o nulla. Così abbiamo pensato di tradurre il programma in dialetto romagnolo. Un idioma parlato ancora molto a Cesena, e capace di espressioni estremamente comunicative, quasi plastiche nella loro efficacia. Per lanciare l’iniziativa abbiamo scelto l’assemblea con gli agricoltori, in programma domenica”.

Ecco lo stralcio relativo alla riduzione delle tasse per famiglie e imprese. “CALÈ  AL TÀSI PAR AL FAMEIJ E PAR AL DITI (imprese)” - Da chi 4 miliùn ad baóc, cl’à da pèrta e’ Cumun, daséma indrija e menc 2 milùn par aiuté chi zitadén che in glia-la fà a paghè l’IMU. Ui saréb da cavè la tax-area (a e’ menc par 2 èn), acsè i’jimprenditùr i’javréb piò voija ad met só dita,  e par ogni dita ad pió, ui sareb qualc disucupè ad menc, sinò, zira zira ma in trova e’ lavòr in vél !

Icarus:  “E  BASTA  CUN  STÉ   “ICARUS”,  E  PIOTOS  FASEMA  UN  NÓV  PARCHÉG  INT E’ CÉNTAR” - E basta cun tot cal multi che fa Icarus, l’è un quèl sprupurzionè par e’ centar storic ad Cesèna acsè cum l’è sprupurzionè i parcheg che in s’atrova mai invél … ma fasema un bel e grand parchèg soterraneo  …  (l’è èn e èn che la zénta i l’aspèta!)

Variante di salvaguardia: “MUDIFICHÈ E’ PIÉN REGOLATOR” - Al tèri fabbricabili, al putréb enca turnè agréculi, ma sol se e padròn dla tèra ul dmanda, e no cul decida e Séndic a la sò int e’ cumun. E tot quest senza duvèij pasè da avuchet, tribunel, ecetera ecetera, che oltra a strusì dal zurnedi, i’s’fa po’ enca spend un och dla testa.

L’assemblea con il mondo degli agricoltori si tiene domenica alle 18 nel Parco Endas di Martorano a Cesena. Sarà presente l’onorevole Elisabetta Gardini, capolista Fi alle elezioni europee. “Il mondo agricolo rappresenta una delle realtà più vive e importanti della nostra comunità – si legge nella lettera d’invito agli agricoltori firmata da Zoffoli – Abbiamo voluto organizzare un grande incontro che coinvolgerà tutte le imprese agricole del territorio per raccontarvi le nostre idee in merito al futuro della città in senso lato e in particolar modo per il settore agricolo. Ci sono molti punti che affronteremo insieme; in primo luogo la funzione che la consulta agricola deve avere nel futuro; un settore così importante non può essere relegato in una semplice riunione consultiva spesso svolta solo per ottemperare necessità statutarie del Comune. C’è il tema della bonifica e dell’irrigazione, della grande distribuzione. Molti di questi temi non possono trovare una soluzione normativa a livello comunale, ma è fondamentale che su questi argomenti la nostra città possa diventare un luogo naturale di discussione e di idee con caratura nazionale e internazionale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questi gli appuntamenti di Zoffoli domenica: alle 9.30 partecipa all’assemblea della Cisl, in via Boscone 950. Quindi tappa a Cesenatico alle 14 all’inizio della Nove Colli e incontro con Gaetano Quagliarello, coordinatore Ncd. Alle 17 prende parte alla Festa di liberazione dal Cemento, promosso dal comitato di via Lupa contro l’accordo di programma stretto dalla giunta per la realizzazione di una grande area produttiva in zona. Alle 18 assemblea con gli agricoltori e alle 20.30 comizio volante in via San Cristoforo 3844, davanti alla sede del Pri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Cresce la curva dei contagi, "focolaio" in un caseificio. Il Covid torna ad uccidere nel Cesenate

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento