Elezioni, sedici donne e otto uomini: "A sinistra Articolo1-Mdp" svela i candidati consiglieri

"Abbiamo il sogno - ha continuato Baredi - di creare una città della Costituzione, dove veramente per tutti ci sia la possibilità di esprimersi"

Foto Pasini

"A sinistra per una nuova stagione di passione politica". Con questo slogan Maria Baredi (detta Elena) ha presentato, primo partito a Cesena, il nome dei candidati al consiglio comunale della lista "A sinistra – Art1 – Movimento Democratico e Progressista" che appoggia l'esponente del centrosinistra Enzo Lattuca nella sua corsa a primo cittadino della città malatestiana. Lo scopo principale di Art1-Mdp, ribadito più volte, è quello di avere almeno un rappresentante nell'assise comunale che si ispiri direttamente ai principi della grande sinistra storica italiana della quale, secondo il movimento, non c'è traccia nell'amministrazione comunale uscente.

"Una lista - dice non senza orgoglio Baredi, nota rappresentante della sinistra cittadina - composta da sedici donne e otto uomini, questo non per voler marcare una superiorità di genere che non esiste, quanto per rendere centrale il problema 'donna' contro le politiche della destra italiana al momento in auge che la vorrebbero solo come angelo del focolare e intanto si appresta a limitare se non togliere i diritti che esse  faticosamente si sono conquistate negli anni passati".

Sono cinque i punti fondamentali portati avanti da 'A Sinistra' senza i quali non ci potrà essere sviluppo della città nei prossimi anni: Lavoro, Diritti, Cultura, Scuola, Partecipazione. Tutti aspetti fulcro della sinistra e fondamentali per la democrazia e le basi per una città solidale ed egualitaria. "Abbiamo il sogno - ha continuato Baredi - di creare una città della Costituzione, dove veramente per tutti ci sia la possibilità di esprimersi e di vivere in un ambiente senza nemici da scovare come pretende una certa destra". Ecco quindi una politica del lavoro che sia non solo sostegno dell'economia, ma ricostruire questa funzione sociale ridando dignità alle persone, inoltre rinnovare la propensione agricola territoriale e priorità all'abitare e alla rigenerazione urbana.

"I diritti sono un momento basilare che non può essere trascurato - afferma Baredi - bisogna  mettere in atto tutti i mezzi per contrastare le nuove povertà, decentrare alcuni servizi sanitari presso i quartieri, aprire almeno due dormitori per i senzatetto e realizzare cardiologia h24”. La cultura deve avere il suo spazi,o considerando che è una risorsa sociale e specchio di una città sapiente. In questo caso ben venga finalmente un direttore della Biblioteca Malatestiana, la valorizzazione del Centro Cinema San Biagio attuando alcune assunzioni e ripensare, c'è il placet di Enzo Lattuca,  la gestione del Teatro Bonci.

"La scuola è un punto nodale imprescindibile - ha affermato la rappresentante di A Sinistra - gli asili nido e le scuole materne non devono avere più di venti bambini per sezione ed inoltre potenziare nuovi aspetti pedagogici orientati all'integrazione non solo dei bambini, ma anche degli adulti”. La partecipazione resta un valore fondante della sinistra e in quest'ottica si chiede l'elezione  diretta dei consigli di quartiere e la loro trasformazione in presidi territoriali e punti d'ascolto. Per quanto riguarda i membri della lista A Sinistra, tutti appartengono alla società civile con la rappresentanza femminile che abbraccia tutto l'arco della vita.

I candidati

Sono presenti scrittori, editori, avvocati, molti insegnanti, operatori del volontariato, commercianti, professionisti, cittadini italiani di origine straniera. I candidati sono Baredi Maria (detta Elena), Verona Carlo, Abati Massimo, Abbondanza Roberta, Aguzzoni Licia, Campagna Adriana, Casadei Claudio, Casalini Marzio, Dall'Ara Chiara, D'Urso Paola, Farneti Paola, Fellini Carlotta, Ghirotti Maria Pia, Greco Barbara, Ossama Finari, Nafty Sara, Nuti Marco, Orlandi Otello, Pazienza Anna, Persiani Rita, Serrano Rossanna, Urso Leonardo, Verona Valeria e Zoffoli Rita.

articolo1-mdp-presentazione-lista-candidati-16-marzo-2019-4

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

articolo1-mdp-presentazione-lista-candidati-16-marzo-2019-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento