Una guida al voto ragionato: ecco i programmi dei candidati sindaci a confronto

Una domanda uguale per tutti i candidati sindaci, per capire le loro idee, priorità e le differenze di vedute. Ecco, nelle loro risposte, come si propongono di affrontare i problemi della città

Uno spazio aperto sulle proposte e sui programmi: con lo spazio "I candidati rispondono", CesenaToday ha dato la possibilità ad ogni candidato di illustrare i propri progetti per la città. Una domanda uguale per tutti i candidati sindaci, per capire le loro idee, priorità e le differenze di vedute. Ecco, nelle loro risposte, come si propongono di affrontare i problemi della città. Clicca sulla singola domanda per vedere le risposte dei candidati.

13 - LAVORO ED ECONOMIA - Il sostegno all'economia è una delle principali richieste dei cittadini. Dire “economia” è dire tante cose: si va dal commercio al dettaglio alle start-up di giovani, dall'essere attrattivi per grandi insediamenti industriali che si vogliono ampliare o spostare in città, alla cooperazione, dagli appalti del Comune che fanno muovere commesse a facilitare le relazioni sindacali. Cosa farà e con quali priorità.

12 - CULTURA - La cultura a Cesena deve cambiare rotta? Se sì, in che direzione? Quali sono le sue priorità? Che ruolo deve avere il terzo settore nei rapporti col Comune (non solo nella cultura)?

11 - BUROCRAZIA - La macchina comunale è spesso generatrice di assurda burocrazia. La lotta alla burocrazia è uno dei temi più ricorrenti di tutte le campagna elettorali, ma poi fatalmente si torna a parlare sempre della stessa cosa e pare che niente si sia mosso, perché? Come affronterà il tema della burocrazia eccessiva?

10 - GRANDI OPERE - Opere pubbliche, tutte non si possono realizzare. Indichi le 3-4 opere che assolutamente realizzerebbe con priorità se Lei fosse eletto sindaco.

9 - SICUREZZA - Un tema che è centrale è quello della sicurezza. Non bastano fredde statistiche, che per altro non danno la dimensione esatta del fenomeno in quanto basate solo sulle denunce, e non è neppure più spendibile il solo tema della “percezione”. I cittadini chiedono al sindaco un protagonismo su questo punto, anche se sappiamo che la competenza è soprattutto dello Stato. Come intende intervenire.

8 - OPERE PUBBLICHE - Opere pubbliche, tutte non si possono realizzare. Indichi le 3-4 opere che assolutamente realizzerebbe con priorità se Lei fosse eletto sindaco?

7 - EDUCAZIONE CIVICA - Si parla tanto di educazione civica. L'esempio spesso dovrebbe arrivare dagli amministratori che gestiscono la cosa pubblica. Cosa ne pensate? E sempre sul tema di educazione civica, come è possibile combattere il degrado che deriva, spesso e volentieri, da piccole azioni di “menefreghismo”?

6 - SANITA' - Uno dei disagi più sentiti dalla popolazione in tema di sanità è, al di là della qualità del servizio, sono le lunghe code, i disagi per ore perse in burocrazia e pagamenti, per quanti riguarda le prestazioni. A questi disagi si sommano le lunghe liste di attesa. Premesso che la materia è di competenza dell'Ausl, ma è anche vero che l'Ausl è governata da Regione e dai sindaci, come snellire il servizio?

5 - NUOVO OSPEDALE - Il nuovo ospedale è senza dubbio il più grande progetto avviato dall'amministrazione uscente. Come spesso capita per i grandi progetti che necessitano di molti anni per essere realizzati, i rischi di arenarsi sono molteplici. Lei intende fermare e rivedere il progetto apportando correttivi su quanto già fatto? Oppure mantenere in essere quanto fatto e proporre correttivi per il futuro? Se sì, quali correttivi?

4 - PROMOZIONE DEL CESENA - Il Cesena è stato promosso in Serie C, senza dubbio una bella notizia, sperando di poter festeggiare il prossimo anno anche un ritorno in B. Cosa deve fare e cosa non deve fare il Comune per il sostegno allo sport di vertice in città? (vi preghiamo di stare sullo sport di vertice perché in futuro vi chiederemo a parte di impianti sportivi e sport di base)

3 - DISOCCUPAZIONE GIOVANILE -  Sulla disoccupazione giovanile il Comune, come ente, non ha competenze dirette, eppure molto si può fare per facilitare l'approdo dei giovani al lavoro. Le attuale giovani generazioni, cresciute in un decennio in cui si è imposto in modo netto uno scenario di crisi economica strutturale e perdurante spesso si approcciano al primo impiego con disillusione e grandi difficoltà. Che cosa può fare il Comune al riguardo?

2 - RIFIUTI - Raccolta dei rifiuti, la vicina Forlì ha imboccato una strada radicalmente diversa, con la gestione in house, la sottrazione del servizio ad Hera ed una raccolta differenziata molto spinta. Cesena invece a seconda dei quartieri ha la raccolta domiciliare, quella con cassonetto stradale e in centro storico le isole ecologiche mobili. E' un sistema da uniformare? Quale raccolta per aumentare la differenziata? Quale sistema di smaltimento successivo alla raccolta?

1 -  PIAZZA DELLA LIBERTA' - Piazza della Libertà, come è noto, è stato uno dei progetti ormai completati su cui la politica si è divisa maggiormente negli ultimi anni. Ora la piazza è pedonale ed è in mezzo ad un guado in attesa di un rilancio vero e proprio. Quali sono le Sue proposte per questo punto del centro storico?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paurosa carambola all'incrocio: fa un filotto di schianti, 8 veicoli danneggiati. Si contano 2 feriti gravi

  • Vuole andare alla Festa del Maiale, ma sbaglia strada: fa inversione e finisce nel fosso

  • Tenta di impiccarsi alla ringhiera del balcone, salvato in extremis: grave un giovane

  • "Soffoco", l'infarto lo coglie mentre va al lavoro: salvato dalla Polizia municipale

  • Caos Sanremo, anche da Cesena critiche ad Amadeus: "Prenda le distanze da Junior Cally"

  • La Polizia arresta due fratelli sulla E-45: dovevano scontare una pena di 4 anni di reclusione

Torna su
CesenaToday è in caricamento