menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni, Capponcini (M5S): "Polizia municipale? I dati non nascondono 'bilancio' in rosso'"

Il candidato sindaco del M5S: "Sul problema della sicurezza ancora non ci sono e non si prospettano azioni di contrasto vero"

Claudio Capponcini, candidato sindaco del M5S, torna a parlare del tema sicurezza: "Nell’ultima audizione di questa sindacatura in prima commissione è stato ascoltato il Comandante della Polizia Municipale, che ne ha illustrato l’attività del 2018 con lo sguardo sul 2019. I dati riportati non riescono a nascondere un bilancio fondamentalmente in “rosso” e un’organizzazione attuale della Pm non congrua con le esigenze di sicurezza della città".

"Dei 38 milioni di insoluti (tasse non pagate al comune) - prosegue Capponcini - che l’Ente deve tenere bloccati per legge, quasi la metà (oltre 15 milioni) sono riconducibili a infrazioni del Codice della strada non pagate nei tempi previsti; ben 11mila comminate direttamente dagli agenti, in aumento di quasi il 20% rispetto al 2017, grazie soprattutto all’aumentata segnalazione da parte dei cittadini alla centrale operativa. Un aumento quindi del senso di responsabilità dei cittadini verso comportamenti fuori dalle regole".

"Se mediamente abbiamo il pagamento immediato del 70% circa dei verbali, il restante 25-30% dà luogo a riscossione coattiva, con un tasso di incasso negli anni del 13-15% (quindi il’ 80% di questa quota non viene mai pagato).L’esattore selezionato dal comune è Equitalia, che avrà sì un costo di esazione notevolmente basso, ma  ha tempi procedurali anche di 10 anni, con invii ripetuti di notifica, sempre per la stessa infrazione. Ovvio che in tempi così lunghi l’accumulo storico (che è arrivato a 15 milioni di multe non pagate) si fa sentire, facendo aumentare, oltre ai non incassi, che non possono essere inseriti a bilancio, anche gli accantonamenti del fondo rischi (insoluti), con oneri crescenti per il bilancio comunale".

Sul tema sicurezza: "la blanda risposta del comandante della PM alla richiesta di messa in sicurezza di varie e note zone della nostra città (Zona Vigne, Zona Stazione FS, Cubo, ma anche Rocca, Centro Storico e Mura) che dovrebbe avvenire con la riorganizzazione della PM, e la creazione di nuclei specifici di intervento, tra cui il Nucleo di Sicurezza Urbana (oggi formato parzialmente per il Centro Storico) non ha convinto nessuno, come già da molto tempo. Da anni queste aree sono notoriamente oggetto di criticità e degrado del territorio (spaccio e vagabondaggio, risse nelle aree scolastiche, furti e aggressioni), e la risposta del comandante della PM non soddisfa affatto la famosa  “mutata percezione” di sicurezza dei cittadini".

 "Ancora non ci sono - prosegue il candidato del M5S - e non si prospettano sostanziali azioni di contrasto vero, tangibile visivamente, anche se il problema è molto sentito, dato che lo stesso Prefetto sta ponendo attenzione alle aree con criticità ormai non più emergente ma stabile, per le quali viene richiesta una rafforzata la sinergia tra tutte le forze presenti sul territorio".

"Sicurezza significa anche superare l’abbaglio delle 450 telecamere della videosorveglianza (che ad oggi a 4 anni dalla presentazione del progetto sono comunque solo 28 attive, e col cambio di amministrazione chissà quando andrà a completamento il progetto), che fino ad oggi non hanno dimostrato alcun vantaggio, e invece puntare a quel Controllo del vicinato e team antidegrado, che molto può offrire in termini di percezione e deterrenza, grazie alla sinergia tra cittadini e forze dell’ordine, in cui la Polizia Municipale assume il ruolo di collante e coordinamento".

"I cittadini sappiano - conclude Capponcini - che il M5S continuerà a svolgere una costante azione di pressione sull’amministrazione, qualunque essa sia, e proporre soluzioni efficaci (come quelle sopra descritte) affinchè questa priorità venga risolta nel più breve tempo possibile",

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento