Elezioni, l'appello al voto di Di Placido: "Se siete stanchi delle urla, votate noi"

Luigi Di Placido, Candidato Sindaco dei Liberaldemocratici per Cesena - Progetto Liberale Cesena lancia l'appello finale al voto, in vista dell'apertura delle urne domenica

Luigi Di Placido, Candidato Sindaco dei Liberaldemocratici per Cesena - Progetto Liberale Cesena lancia l'appello finale al voto, in vista dell'apertura delle urne domenica. Spiega Di Placido: "Lanciamo un appello alle cittadine e ai cittadini cesenati: se ne avete abbastanza degli urli e degli insulti che caratterizzano la politica nazionale e i partiti che ne sono protagonisti, a Cesena potete dare un voto fuori dagli schieramenti, esclusivamente per la nostra città".

Continua: "Potete, infatti, dare fiducia e ritagliare uno spazio per la vera novità di questa campagna elettorale: due liste di cittadini, 48 candidati (molti dei quali alla loro prima esperienza), oltre 600 firme raccolte, a testimonianza di una passione per la nostra città che chiede l’attenzione degli elettori. Liberaldemocratici per Cesena e Progetto Liberale Cesena mi sostengono in questo tentativo di portare il cambiamento che serve".

"Abbiamo deciso di preferire le idee agli schieramenti, e queste settimane ci hanno dato ragione, perché nessuno come noi è riuscito ad entrare nel merito dei problemi senza pregiudizi. D’altra parte, il nostro impegno in questi anni sui grandi temi cittadini ci ha reso facile costruire un programma che guarda lontano, con coraggio, non accontentandosi del giorno per giorno. Diciamo chiaramente che, in questi anni, Cesena ha perso occasioni di sviluppo e fiducia in sé stessa, senza reagire e confidando sulla forza del suo tessuto sociale".

"Diciamo chiaramente che le tasse locali possono e devono essere abbassate, sia per le attività economiche che per i cittadini meno abbienti, e abbiamo dimostrato che si può fare, dimagrendo le spese del nostro Comune e utilizzando quello che si è chiesto di troppo ai cesenati (l’avanzo di bilancio di 4 milioni di Euro). Diciamo chiaramente che la burocrazia comunale stritola la capacità e l’inventiva dei nostri imprenditori e costituisce un costo che si ribalta sui cittadini: ecco perché, forti di esperienze analoghe in altre città, taglieremo dell’80% i tempi medi per il rilascio di concessioni e permessi".

"Chi si vanta di aver portato a 5 mesi i tempi medi di rilascio di un permesso di costruire non pensa che in 5 mesi una casa la si costruisce, non la si autorizza! Diciamo chiaramente che la sicurezza è un problema, e che qualcuno dovrebbe scusarsi per averla sottovalutata quando per noi era già un fatto preoccupante. Sistema di telecamere, più vigili sul territorio con funzioni di pubblica sicurezza, collaborazione con gli istituti provati di vigilanza. Diciamo chiaramente che cultura e turismo devono essere un binomio che porta ricchezza e sviluppo, partendo da quel meraviglioso patrimonio che è la Biblioteca Malatestiana, che merita ben altra attenzione e direzione".

"Diciamo chiaramente che il sistema dei servizi sociali così come impostato oggi non reggerà più, e che occorre coinvolgere le tante energie presenti sul territorio, anche private, in un nuovo modello che sappia rispondere alle sempre crescenti richieste nel quale il pubblico coordina e non impone, valorizza e non reprime, anche attraverso una sanità di area vasta che migliora i servizi ed elimina le inutili ripetizioni di reparti, dirigenti, uffici. Diciamo chiaramente che Cesena deve ridiventare protagonista della politica romagnola dopo anni di timidezze e isolazionismi, perché il nostro territorio ha delle eccellenze e delle potenzialità che occorre mettere a servizio di una visione più ampia. Diciamo chiaramente, quindi, che Cesena merita un cambiamento, e che quel cambiamento vogliamo guidarlo noi, con competenza, impegno, passione. Ci mettiamo la faccia, pronti a scommettere sulle nostre idee, senza paracaduti di partito, dopo aver girato tutta la città in queste settimane per capire, spiegare, confrontare. Cesena è la nostra città, e noi vogliamo il meglio per lei".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento