Martedì, 23 Luglio 2024
Politica Savignano sul Rubicone

Elezioni, la proposta di Giovannini (Pd): "Le primarie del 23 marzo siano aperte"

Le primarie del 23 marzo siano aperte a tutti, con una sottoscrizione libera. Questa la proposta del candidato sindaco del Pd Filippo Giovannini

Le primarie del 23 marzo siano aperte a tutti, con una sottoscrizione libera. Questa la proposta del candidato sindaco del Pd Filippo Giovannini. "Voglio che le primarie che si terranno il 23 marzo, per scegliere chi sfiderà il centrodestra alle prossime elezioni, siano un momento di confronto aperto a tutti e senza barriere - spiega Giovannini -. Per questo propongo che, oltre agli stranieri e ai sedicenni che per tradizione possono partecipare a questo tipo di consultazioni, sia possibile votare versando un libero contributo, invece dei tradizionali 2 euro”

Potranno votare il 23 marzo dalle 8 alle 20 tutti i cittadini residenti che abbiano compiuto 16 anni (comunitari ed extracomunitari) muniti di documento di identità o permesso di soggiorno. “La vera sfida è non consegnare la città al centrodestra - conclude il candidato sindaco del Pd -. La scelta che gli elettori di centrosinistra dovranno fare il 23 marzo è proprio questa. Non possiamo permetterci di rischiare l’isolamento di Savignano, la confusione edilizia e urbanistica, lo sgretolamento delle politiche sociali. Tutte cose che sono nel dna del centrodestra e che io voglio contrastare con forza e determinazione. A questo servono le primarie, a decidere chi è il candidato più forte, competente e credibile per battere la destra.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, la proposta di Giovannini (Pd): "Le primarie del 23 marzo siano aperte"
CesenaToday è in caricamento