Martedì, 23 Luglio 2024
Politica Savignano sul Rubicone

Elezioni a Savignano, Giovannini (Pd) lancia il cambio di passo nel rapporto tra Comune e imprese

Un ufficio unico per le imprese, cambiamento negli uffici e responsabili comunali misurati sulle performance. Questa la ricetta aiuta-imprese di Filippo Giovannini candidato sindaco del Pd a Savignano sul Rubicone

Un ufficio unico per le imprese, cambiamento negli uffici e responsabili comunali misurati sulle performance. Questa la ricetta aiuta-imprese di Filippo Giovannini candidato sindaco del Pd a Savignano sul Rubicone. “La mobilitazione delle imprese che martedì scorso ha portato a Roma migliaia di manifestanti, molti dei quali del nostro territorio comunale e del comprensorio del Rubicone mi ha molto colpito
e mi ha portato a riflettere su quanto la nuova amministrazione comunale dovrà fare per accogliere e accompagnare le necessità delle nostre imprese artigianali e del commercio”, afferma Giovannin.

“Intanto ancora una volta abbiamo tutti qualcosa da imparare dalle nostre piccole e medie imprese, che non urlano al vento slogan strumentali come certa politica, ma ci indicano con precisione dove le istituzioni devono rapidamente incidere, ciascuna per le proprie competenze", chiosa il candidato sindaco del Pd. Sburocratizzazione già inaugurata già dal centrosinistra alcuni anni fa con l’avvento dello
“Sportello Rosa” e di “Unico” lo sportello per il cittadino, che accorpavano in un solo sportello decine di funzioni che prima venivano erogate in differenti uffici, con enorme miglioramento di efficienza e qualità del servizio e di accesso.

“Capisco cosa intendono quando gli imprenditori chiedono di essere liberati dalla troppa burocrazia che trovano negli uffici comunali - conclude -. “Io stesso per la professione che svolgo ho spesso conferma che il modello degli uffici compartimentali debba essere stravolto, alleggerito, semplificato. Dobbiamo subito introdurre un unico ufficio per le imprese, diverso dal non efficace “sportello imprese” esistente e occorre responsabilizzare i funzionari comunali che già fanno molto e metterli in condizione di dare il massimo. Per questo credo che si debba affidare la responsabilità dei settori anno per anno, al fine di poter misurare i responsabili attraverso i risultati raggiunti. Anche in questo senso Savignano deve sapere cambiare passo.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Savignano, Giovannini (Pd) lancia il cambio di passo nel rapporto tra Comune e imprese
CesenaToday è in caricamento