Elezioni 2019, Casapound Cesena presenta il proprio candidato sindaco

Durante la serata Barzanti e De Astis hanno illustrato le proposte principali del programma che riguardano in primis la sicurezza e le politiche sociali, poi scuole e politiche giovanili, ambiente, attività economiche, urbanistica, cultura e sanità.

Nella serata di sabato presso la propria sede CasaPound Italia ha ufficializzato che correrà alle elezioni comunali previste per il 2019. Sarà Antonio Barzanti il candidato sindaco del movimento. “Abbiamo rotto gli indugi presentando in anticipo sia il candidato sindaco che la prima bozza del programma per onestà politica verso chi sceglierà di sottoscrivere la nostra candidatura”, spiega il responsabile provinciale Massimiliano Lilliu. “Dopo un monopolio politico della sinistra che dura da decenni – prosegue –  e un’opposizione totalmente fallimentare, il nostro movimento segna un punto di svolta nel panorama politico locale, caratterizzato da rapporti lobbystici in grado di condizionare tutti gli aspetti economico-sociali della città”.

“Siamo l'unico esempio in città di come si possa fare politica a costo zero, e con una presenza costante tra la gente", sottolinea Lilliu, che conclude: “Presentiamo come nostro candidato sindaco Antonio Barzanti, stimato imprenditore cesenate e come capolista Rudy De Astis, medico di base a Cesena e attivo da molti anni nel movimento”.

Durante la serata Barzanti e De Astis hanno illustrato le proposte principali del programma che riguardano in primis la sicurezza e le politiche sociali, poi scuole e politiche giovanili, ambiente, attività economiche, urbanistica, cultura e sanità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento