Operazione edilizia scolastica, scatta la fase 2 dell'iniziativa voluta dal premier Renzi

Un ultimo passaggio per i 4.400 sindaci che hanno già aderito alla chiamata di Renzi e che dovranno, entro venerdì prossimo, completare la documentazione necessaria

Il premier Matteo Renzi, ha dato il via alla seconda fase dell’”Operazione edilizia scolastica”. Un ultimo passaggio per i 4.400 sindaci che hanno già aderito alla chiamata di Renzi e che dovranno, entro venerdì prossimo, completare la documentazione necessaria. “Lo scorso  3 marzo, come ben ricorderete – afferma il parlamentare Pd Enzo Lattuca - il presidente del Consiglio aveva infatti indirizzato a tutti i Sindaci italiani una lettera aperta nella quale si chiedeva che segnalassero le priorità di intervento su una struttura scolastica del loro Comune. Molti Sindaci del territorio cesenate hanno risposto con prontezza e precisione.”

Nella lettera che ora viene rivolta ai sindaci che hanno risposto a quella chiamata, si rafforza ancora il messaggio che l'Esecutivo vuole trasmettere affinché l'edilizia scolastica sia "uno dei punti qualificanti dell'agenda del governo sin dal primo giorno. Un punto che riguarda la sicurezza dei nostri ragazzi, la capacità di progetto delle nostre amministrazioni, la qualità del nostro vivere assieme che dovrebbe essere e sarà la cifra dell’Italia”.

La fase 2 dell’”Operazione edilizia scolastica” consiste nella compilazione di una semplice file Excel arrivato ai Comuni che hanno risposto al progetto, inserendo i dati richiesti e poi nominando il file con il nome del Comune. Nel caso in cui, nella lettera inviata al Presidente del Consiglio, sia stata inserita più di una scuola, si chiede di individuarne una soltanto e di compilare il File Excel, inserendo i valori ad essa corrispondenti.

“Nello scorso fine settimana - aggiunge Lattuca – ho scritto a tutti i Sindaci del territorio, facendo presente che entro il 23 maggio dovranno inviare la documentazione richiesta all’indirizzo scuole@governo.it aggiungendo che sono a completa disposizione qualora le amministrazioni comunali dovessero richiedere chiarimenti.” Poi conclude: “Ricordo che da quest’anno grazie all’impegno del Partito Democratico per ogni cittadino è possibile destinare esplicitamente l’8 X 1.000 al fondo per l’edilizia scolastica.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento