Politica

E45, Marco Di Maio: "Ripartiti i lavori alla Roccaccia, entro luglio quelli a San Piero"

"Sono notizie positive - ha detto il parlamentare - ma non possiamo dimenticare che il territorio della Valle del Savio è già fortemente penalizzato dagli effetti della chiusura del viadotto del Puleto"

Due importanti novità sull'E45 arrivano grazie al lavoro e all'interrogazione presentata dal parlamentare Marco Di Maio. Proprio oggi, infatti, il ministero delle Infrastrutture ha risposto a un atto presentato dal deputato romagnolo annunciando "l'avvio del cantiere per i lavori all'uscita di San Piero entro luglio e la ripresa dei lavori alla galleria della Roccaccia con conclusione prevista entro l'anno".

"Sono notizie positive - ha detto il parlamentare - ma non possiamo dimenticare che il territorio della Valle del Savio è già fortemente penalizzata dagli effetti della chiusura del viadotto del Puleto e dai lavori costantemente in corso che interessano tutta la zona. Con gravi ripercussioni anche sulla viabilità "secondaria", quella alternativa che è stata messa a dura prova e danneggiata. Tutti i sindaci dei comuni interessati, in maniera trasversale, hanno chiesto un aiuto che finora è arrivato solo in minima parte". 

"L'E45 rappresenta l'esempio di come non si deve gestire un'infrastruttura - perchè è costantemente un cantiere; ogni settimana c'è un nuovo cantiere, un rattoppo da fare, lavori in corso anche su tratti già interessati da lavori. Ormai tra Cesena e Roma sono più i tratti con cambio di corsia o a corsia unica, che quelli ordinari. Chiediamo quindi di accelerare lo svolgimento dei lavori nella valle del Savio, ma anche di fare un punto zero su tutta l'arteria e cambiare passo, perchè una strada di importanza strategica come l'E45 non può continuare così". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E45, Marco Di Maio: "Ripartiti i lavori alla Roccaccia, entro luglio quelli a San Piero"

CesenaToday è in caricamento