E45, Marco Di Maio (Pd) avverte: "Vigileremo su impegni presi dal ministro"

Il deputato romagnolo sottolinea "il grande senso di responsabilità dei sindaci della Valle del Savio, che hanno annullato la manifestazione"

"Con grande senso di responsabilità, i sindaci dei Comuni attraversati dall'E45 hanno annullato la manifestazione in programma per sabato aprendo un credito di fiducia nei confronti del ministro delle infrastrutture, Danilo Toninelli, che si è recato sul viadotto". A dichiararlo il parlamentare romagnolo del Pd Marco Di Maio che prosegue "Senza le lettere, gli atti parlamentari e la manifestazione popolare che era in programma, probabilmente non si sarebbe neppure recato sul posto. Bene, è un primo passo positivo". 

"Toninelli si è assunto impegni precisi da attuare entro un mese, compreso un incontro con il ministro Luigi Di Maio che in queste settimane non ha mai  fatto sentire la propria voce di fronte alle ripetute sollecitazioni che gli sono giunte - prosegue il deputato -. Comincia un conto alla rovescia di 30 giorni al termine del quale si misureranno le risposte concrete che saranno arrivate". 

"Fin dall'inizio di questa vicenda, come parlamentare di opposizione assieme ad altri colleghi umbri e toscani - aggiunge -, ci siamo attivati a fianco dei sindaci di ogni colore politico con spirito costruttivo per affrontare i disagi che tantissime attività economica, persone, residenti e non, stanno vivendo: il tempo corre veloce, però, e vigileremo affinchè gli impegni presi non siano scritti sull'acqua". "Se arriveranno fatti concreti - conclude Di Maio - saremo i primi ad esserne soddisfatti e a riconoscerlo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento