menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E45, la Camera boccia il progetto dell'autostrada "Orte-Mestre"

Governo e maggioranza si sono limitati ad approvare, per parti separate, una mozione del democratico Daniele Marantelli che, nei fatti, riduce la Orte-Mestre a infrastruttura ordinaria

Governo e maggioranza mettono la parola ‘fine’ sull’autostrada Civitavecchia-Orte-Mestre, già esclusa dal neo ministro Graziano Delrio dall’elenco delle infrastrutture strategiche. Martedì sera l’aula si è espressa in maniera inequivocabile, bocciando (con 356 voti contrari e solo 48 favorevoli) una mozione della Lega Nord, firmata anche dal deputato romagnolo Gianluca Pini, che chiedeva al governo un impegno per la messa in sicurezza delle E45/Romea e la conseguente trasformazione in autostrada.

Governo e maggioranza si sono limitati ad approvare, per parti separate, una mozione del democratico Daniele Marantelli che, nei fatti, riduce la Orte-Mestre a infrastruttura ordinaria, affidando la sua realizzazione a un iter standard e quindi alla cancellazione del progetto dall’elenco della Grandi Opere: di fatto la morte del progetto stesso. A votare contro la E45 (cioè per cancellarla dalla lista della gradi opere) tutta la maggioranza, compresi i deputati locali Pizzolante (Nuovo Centro Destra) Molea (Scelta Civica) Pagani, Lattuca, Arlotti e di Maio (Pd). A favore del mantenimento della E45 quale opera strategica solo il deputato e segretario della Lega Nord Romagna Pini: "Questo voto sciagurato consegna il territorio romagnolo al declino e al sottosviluppo; senza una mobilità adeguata, muore l’impresa, muore il sociale, muore il territorio".

“Dopo il primo colpo inferto da Delrio, governo e maggioranza hanno celebrato, martedì alla Camera, il funerale dell’autostrada Orte-Mestre - commenta la responsabile enti locali Antonella Celletti -. Smascherate tutte le balle del Pd. Sorprende che nessun amministratore territoriale democratico oggi stigmatizzi la condotta dei propri deputati, che ha portato alla morte di un’infrastruttura strategica per il nostro territorio e per l’intero paese, che avrebbe garantito trasporti e collegamenti in sicurezza”. “Sconcerta che un ministro come Delrio non giudichi strategico il collegamento tra una parte (produttiva) dell’Italia con l’Est Europa, non a caso posto lungo le reti di trasporto trans europee”.

“Perso un treno per lo sviluppo”, commenta il segretario leghista di Forlì-Cesena Stefano Vanetti -. L’Orte Mestre era un’occasione unica per lo sviluppo economico e il rilancio del settore edilizio (solo dagli inerti prodotti dalla realizzazione delle gallerie si sarebbe ricavato materiale per due  miliardi di euro)”. “Anche sotto il profilo ambientale, un collegamento rapido e sicuro è certamente da preferire all’attuale tracciato-colabrodo”.

“Quest’opera – afferma il deputato. Enzo Lattuca - per il nostro territorio avrebbe significato: la riqualificazione della disastrata E45 e la realizzazione della E55. Anche in fatto di grandi opere è arrivato il momento di voltare pagina puntando sulla trasparenza e sulla vigilanza. Servono regole chiare e semplici sugli appalti, programmazione e coinvolgimento dei territori. Abbiamo la fortuna di avere Graziano Delrio come nuovo Ministro delle Infrastrutture e sono convinto che sarà un valido interlocutore per mettere mano alla situazione che riguarda sia l’E45 che la via Romea. Al momento prendiamo atto della scelta del Governo ma non c’è tempo da perdere.” Poi conclude: “Alla Camera – insieme ad altri colleghi - ho già chiesto all’esecutivo diintervenire per mettere in sicurezza l’E45 in tempi brevi, lo stato attuale di questa arteria   strategica è inaccettabile per un Paese che fa parte dell’Unione Europea. Allo stesso tempo abbiamo richiesto interventi urgenti di riqualificazione e potenziamento della Strada  Statale 309 Romea, valutando la possibilità di trasformarla in un’arteria a scorrimento veloce a basso impatto ambientale.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento