Dopo la tragedia, Casali: "Rivedere il piano degli investimenti"

È quanto dichiara il capogruppo di Libera Cesena, Marco Casali, specificando che "è per questo che è necessario rivedere radicalmente l’attuale piano degli investimenti"

",I fatti di Genova non devono rappresentare una semplice onda emotiva da sopportare fino a che il tempo non la cancella o la frastaglia. Devono essere un monito anche per la nostra comunità locale producendo effetti sulle politiche di gestione della nostra municipalità". È quanto dichiara il capogruppo di Libera Cesena, Marco Casali, specificando che "è per questo che è necessario rivedere radicalmente l’attuale piano degli investimenti e stabilire come ordine di priorità quello della sicurezza nella sue diverse forme. Idrogeologica, sismica, stradale, ambientale. Ma non solo".

"E’ necessario attivare un piano di verifica straordinaria di tutte le concessioni che il Comune ha attualmente in atto e ciò per verificare se quelle regole, stabilite nella concessione, siano rispettate dai concessionari - continua Casali -. Anche questo rappresenta un monitoraggio fondamentale soprattutto per far capire che chi sta amministrando temporaneamente un bene pubblico lo sta facendo sotto il costante controllo della pubblica amministrazione che non è né sorda né cieca. La gestione dei beni e servizi pubblici, delegata ai privati, è la strada che abbiamo intrapreso e che deve essere fortificata da un controllo municipale attento, che sappia monitorare anche per non indurre in tentazioni il privato. Privato, libero di agire, ma nel rispetto dei vincoli. Il controllo  delle concessioni fortifica il ruolo pubblico del buon padre di famiglia che ti lascia correre senza che tu faccia male agli a te ma soprattutto agli altri (cioè a noi). Ecco, forse meglio delle mirabolanti rinazionalizzazioni stile venezuelano, serve semplicemente questo, che non è poco, ma raggiungibile" .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento