menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Villalta e la rotonda della discordia: non tutti sono favorevoli alla rimozione

La serata è trascorsa con uno scambio di opinioni. "Alla fine si è arrivati alla proposta di richiedere ulteriore di assemblea di Quartiere che, contrariamente a quanto pare sia successo, inviti i residenti e raccolga un numero maggiore di partecipanti", afferma Papperini

Continua il dibattito sulla rotonda di Villalta di Cesenatico. La rimozione, dapprima richiesta da alcuni cittadini, pare invece non sia condivisa da una maggioranza qualificata degli abitanti dei quartieri interessati. E' quanto è emerso durante l'assemblea del Movimento 5 Stelle, che si è svolta mercoledì scorso al Caffebook di Villata di Cesenatico. Gli attivisti pentastellati hanno incontrato gli abitanti della frazione e altri interessati.

"Il tema discusso verteva sulla paventata rimozione della locale rotonda, la cui installazione da parte della trascorsa amministrazione viene ora riconsiderata da quella attuale, che intende sostituirla con un attraversamento rialzato che, naturalmente, avrà ulteriori costi - illustra Alberto Papperini, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle -. La rimozione, dapprima richiesta da alcuni cittadini, pare invece non sia condivisa da una maggioranza qualificata degli abitanti dei quartieri interessati. Entrano infatti in gioco questioni di viabilità e sicurezza, vengono inoltre ventilate voci di “promesse elettorali” da mantenere. Si è creato un “faccia a faccia” fra i pro e i contro e si è cercata un'intesa sull’argomento".

La serata è trascorsa con uno scambio di opinioni. "Alla fine si è arrivati alla proposta di richiedere ulteriore di assemblea di Quartiere che, contrariamente a quanto pare sia successo, inviti i residenti e raccolga un numero maggiore di partecipanti - chiosa Papperini -. Infatti, per quanto l'attuale rotonda sia stata installata senza una preventiva verifica sulla sua funzionalità ed evidenzi carenze progettuali, agevola  comunque l'immissione sulla via Cesenatico da parte dei residenti e contribuisce a rallentare il traffico in attraversamento; affrontare oggi in un momento economico difficile una ulteriore spesa, non pare a molti la scelta migliore e si chiede di poterla modificare per raggiungere un compromesso tra le parti.

Non sono mancate le polemiche. Evidenzia Papperini: "Dispiace far notare come, durante la serata, il sindaco Buda si sia espresso su Facebook (la serata era in diretta streaming sulla pagina del Caffebook) che si è espresso in tono ironico e menefreghista: “Sto assistendo allo streaming dell'assemblea del movimento 5 stelle a Villalta. Mi sto divertendo un sacco, tutto ed il contrario di tutto! Mi tiene compagnia mentre lavoro al Personal Computer!” La cosa dispiace. Anche se il sindaco Buda non vive a Villalta e non si confronta quotidianamente con la viabilità locale, potrebbe calarsi maggiormente nei panni dei propri concittadini ed evitare queste cadute di stile. Il M5S ha colto l’occasione di esprimere opinioni e idee su alcuni temi riguardanti il nostro comune quali: Bilancio Partecipato, Sicurezza, Viabilità e Mobilità Sostenibile, argomenti che faranno parte della campagna elettorale 2016 e che saranno comunque vagliati assieme ai cittadini che vorranno partecipare alle pubbliche assemblee settimanali del M5S".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento