Deserto il bando per gli eventi in centro, Possibile: "Serviva una procedura aperta"

"Gli eventi a Cesena non s'han da fare. Ancora problemi per l'organizzazione e realizzazione di eventi a Cesena,  dopo la triste (e negativa per tutti) notizia di quest'estate"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Gli eventi a Cesena non s'han da fare. Ancora problemi per l'organizzazione e realizzazione di eventi a Cesena, 
dopo la triste (e negativa per tutti) notizia di quest'estate, in cui il  festival "A cielo aperto" si è visto costretto ad emigrare in pianta  stabile a Villa Torlonia di S. Mauro Pascoli, abbandonando così la Rocca Malatestiana. 

È di ieri infatti la notizia della totale assenza di candidature  all'organizzazione di eventi in centro storico per i prossimi tre anni: 24 imprese sono state invitate a partecipare alla gara in "procedura negoziata", nessuna ha risposto.  Tramite una nota di Sindaco e Assessore Zammarchi, l'Amministrazione fa sapere che se lo aspettava. Probabilmente si è "abituata" alle cattive notizie o ai propri "buchi nell'acqua". Nella nota, l'Amministrazione afferma che tra pochi giorni verrà indetta una nuova gara e l'invito sarà esteso a tutti gli operatori economici della piattaforma del Mercato Elettronico per la Pubblica  Amministrazione (Mepa) operanti in Emilia-Romagna, purché accreditati nella categoria “organizzazione integrata degli eventi".

 
Speriamo che stavolta l'esito vada a buon fine: l'inizio delle nuove  attività, si legge nella nota, è previsto per il 15 gennaio 2018.  Come sempre ci poniamo alcune domande: la prima cosa che vorremmo sapere riguarda la scelta della gara a "procedura negoziata". Perchè è stata scelta proprio quella procedura? quali sono i criteri di selezione del vincitore, il massimo ribasso? Certamente si tratta di imprese accreditate nel settore, ma crediamo sia ora di superare nettamente il puro criterio del massimo ribasso (o dell'offerta economicamente più vantaggiosa) quando questa scelta può facilmente inficiare la qualità  del risultato. 

Non era possibile una "procedura aperta"? perchè? e invece perchè non pensare a un concorso di progettazione di eventi, accompagnato da  un'offerta economica, in modo da poter sapere prima quali sono le intenzioni, le aspettative e le idee dei partecipanti, per poi scegliere  (anche tramite esperti) la proposta migliore per Cesena, non solo 
economicamente?  Da troppi anni stiamo vivendo un periodo di forti polemiche sul centro storico, in cui lo slogan di molti sulla sua "morte" la fa da padrone. Purtroppo troppe cose stanno dando adito allo slogan. Speriamo, a tal proposito, che anche il nuovo bando per la gestione della Rocca veda presto a buon fine e che non ci siano eventuali "buchi temporali" di gestione. Stessa cosa si potrebbe dire per il Foro Annonario e tanto altro. Cesena ha grandi potenzialità, sia nei suoi luoghi, nelle sue vie e  nelle sue piazze, sia come idee, fermento e voglia di fare. Vediamo di non sprecare l'occasione ma di crederci e renderla possibile!


Possibile Cesena 

Torna su
CesenaToday è in caricamento