Politica

I Democratici e progressisti: "Non vogliamo entrare in giunta, già parlato col sindaco"

Qualche ricaduta a livello di politica locale, però, non è esclusa da qui alle prossime elezioni comunali

"Lungi da noi alcuna velleità di entrare in giunta". Giuseppe Zuccatelli, ex-dem che insieme a Leonardo Biguzzi ha fondato il gruppo scissionista "Democratici e progressisti", non ha alcun dubbio a proposito di eventuali richieste di poltrone alla vigilia di un previsto rimpasto di giunta. "Ne abbiamo già parlato col sindaco Lucchi - ha continuato Zuccatelli - e abbiamo chiarito  che la nostra fuoriuscita dal partito del Pd è collegata esclusivamente a motivi di politica nazionale e non locale. Abbiamo condiviso il percorso che la giunta ha fatto fin qui e lo continueremo ad appoggiare, ma non vogliamo nessun tipo di riconoscimento". D'altra parte in giunta è tuttora vacante il posto lasciato dal dimissionario Tommaso DIonigi.

Qualche ricaduta a livello di politica locale, però, non è esclusa da qui alle prossime elezioni comunali.  Lo stesso Zuccatelli spiega che dopo la lenta e silenziosa fuoriuscita di molti compagni dal partito a seguito delle scelte poco condivise di Matteo Renzi, una delle principali necessità (anche a livello locale) è ricompattare l'anima di una sinistra più radicale. Per esempio il partito dei "Democratici e progressisti" potrebbero fare da ponte tra il Pd e l'elettorato rappresentato da due politici locali come Elena Baredi e Caporali, prima del Sel e ora vicini alla posizione di Pisapia. "Quello che manca è riattivare quel flusso di idee che una volta era molto più presente nel partito - conclude Zuccatelli - e che da qualche anno si è cristallizzato per non dire interrotto completamente per via di posizioni molto rigide".

Quindi la possibilità, in vista delle elezioni del 2019, è che anche in salsa cesenate venga riproposto un partito (a sinistra del Pd) che, dopo aver trovato un'intesa con lo stesso partito Democratico (e quindi non in alternativa ma come supporto), possa dare il suo contributo rappresentando tutto il popolo della sinistra.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Democratici e progressisti: "Non vogliamo entrare in giunta, già parlato col sindaco"

CesenaToday è in caricamento