Decreto sblocca debiti, il Comune ha già pagato 400mila euro

Giovedì, a tre giorni dall’entrata in vigore del provvedimento (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale a inizio settimana), i Servizi Economico Finanziari del Comune hanno inviato i primi mandati, per un importo di circa 400mila euro

Il Comune di Cesena ha già cominciato ad effettuare i pagamenti resi possibili grazie al decreto che ha sbloccato i debiti della Pubblica Amministrazione. Giovedì, a tre giorni dall’entrata in vigore del provvedimento (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale a inizio settimana), i Servizi Economico Finanziari del Comune hanno inviato i primi mandati, per un importo di circa 400mila euro, a saldo delle fatture più vecchie arrivate nel 2012 e riferite alla realizzazione di opere pubbliche.

“Appena il decreto è diventato esecutivo – riferiscono il Sindaco Paolo Lucchi e il Vicesindaco Carlo Battistini –, abbiamo voluto accelerare al massimo i tempi, nella consapevolezza di quanto sia urgente  per le nostre aziende incassare al più presto. Sentivamo tutto il peso di una situazione insostenibile che, pur non dipendendo da nostre scelte, ci ha costretto a ritardare i pagamenti a chi ha lavorato per noi, ben sapendo che in questo modo contribuivamo ad aggravarne le difficoltà. Naturalmente questa è solo una prima tranche dell’importo sbloccato per il nostro Comune, che ammonta a 2 milioni e 800mila euro, e gli uffici stanno già lavorando per proseguire nei pagamenti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Purtroppo questa somma è molto inferiore all’ammontare complessivo dei pagamenti che dovremmo effettuare e che è di circa 21 milioni  – proseguono il Sindaco e il Vicesindaco –  ma, intanto, è un primo passo. Nel frattempo, di fronte a un quadro straordinariamente difficile come quello attuale non stiamo con le mani in mano: già lunedì prossimo sarà pubblicato  l’avviso pubblico che rivolgiamo a banche e intermediari finanziari con l’obiettivo di rendere più facile per le imprese creditrici del Comune accedere agli strumenti creditizi, mentre prosegue l’analisi per individuare quali quote azionarie di proprietà del Comune vendere, sulla base delle linee di indirizzo approvate dal Consiglio Comunale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento