menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Danni all'hotel Splendid, la Lega: "Il sindaco prenda provvedimenti"

"Non possiamo non ricordare che in Italia appare molto difficile rimandare a casa chi non ha diritto a rimanere nel nostro Paese"

Sull'episodio di danneggiamenti all'hotel Splendid incalza anche la Lega Nord, per bocca di Giulia Zecchi: “Non è ancora dato di sapere quali provvedimenti abbiano assunto le forze dell’ordine o il neo primo cittadino, di cui è stata segnalata la presenza in quel luogo, tuttavia non possiamo non ricordare che in Italia appare molto difficile rimandare a casa chi non ha diritto a rimanere nel nostro paese. Un quotidiano nazionale, all’inizio di quest’anno, rivelava che oltre il 53% degli stranieri irregolari non lasciano l’Italia neppure dopo essere stati espulsi. Sono persone che non hanno alcun requisito per rimanere nel nostro territorio, ma si fanno di nebbia e nessuno sa dove si trovino e con quali mezzi vivano. Anche se potrebbe essere facile immaginarlo”.

“E’ non è neppure la prima volta che capita con gli stranieri ospitati a Cesenatico. Già altri erano scomparsi, ma, al di fuori della Lega Nord, tutti avevano sorvolato sul problema, evitando di affrontarlo. Ci aspettiamo che il nuovo sindaco eviti i soliti buonismi di facciata e assuma iniziative urgenti, insieme alle forze dell’ordine, non solo perché stranieri non si aggirino indisturbati a Cesenatico, ma anche perché siano più stringenti i controlli su quelli ancora ospitati all’Hotel Splendid”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento