Politica

Coronavirus, il sindaco scrive ai cittadini: "Evitare allarmi ingiustificati"

"L’intento di rassicurarvi a livello locale e di evitare il diffondersi incontrollato di notizie non rispondenti alla realtà"

Il sindaco di Bagno di Romagna Marco Baccini si rivolge direttamente ai cittadini con una lettera per dare "alcune informazioni utili sulla situazione connessa al c.d. “Coronavirus” , nell’intento di rassicurarvi a livello locale e di evitare il diffondersi incontrollato di notizie non rispondenti alla realtà. Come sapete, il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo Stato di Emergenza per la durata di 6 mesi, che prevede l’attuazione di misure precauzionali conseguenti alla dichiarazione di Emergenza internazionale di salute pubblica dichiarata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Le misure attivate sono state adottate su indicazione di un apposito Comitato Scientifico a cui partecipano tutti i soggetti istituzionali e tecnici coinvolti nella gestione di questa emergenza".

"A scopi preventivi e precauzionali, anche la Regione Emilia-Romagna ha attivato un coordinamento tra gli Assessorati alla Sanità, alla Protezione Civile ed ai Trasporti, in costante raccordo con il Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, in modo da assicurare l’attuazione di tutte le misure precauzionali definite su scala nazionale e per una gestione immediata ed integrata di ogni eventuale criticità che dovesse verificarsi a livello locale. Allo stesso tempo è stato attivato su scala regionale un Gruppo di coordinamento tra tutte le Aziende Sanitarie per il monitoraggio della situazione, la condivisione delle informazioni e per gli interventi necessari. Il Centro di riferimento regionale per le emergenze microbiologiche e virologiche (Crrem) del Policlinico Sant’Orsola di Bologna è stato individuato quale laboratorio di riferimento per l’intera Emilia-Romagna. E’ stato inoltre realizzato il collegamento con il Numero Verde 1500, operativo 24 ore su 24". 

Prosegue Baccini: "Ad oggi non sono stati rilevati sul territorio regionale casi di infezione da Coronavirus e nel caso se ne verificasse la presenza sarà data immediata informazione e scatteranno tutte le misure previste dai protocolli per isolare e curare i soggetti colpiti e per evitare il contagio e la diffusione. In questa situazione generale, pur non essendo il nostro territorio regionale e locale toccato da casi di infezione, vi sollecito l’importanza di una corretta e costante informazione, sia per essere consapevoli dei comportamenti da tenere che per evitare ogni tipo di allarme ingiustificato. A tal fine, Vi segnalo qui di seguito il link al quale potrete trovare tutti gli approfondimenti e per la consultazione delle domande frequenti predisposte dal Ministero della Salute: https://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il sindaco scrive ai cittadini: "Evitare allarmi ingiustificati"

CesenaToday è in caricamento