Giovedì, 18 Luglio 2024
Scuole

Contrasto alla dispersione scolastica: dal Pnrr fondi per diversi istituti del Cesenate

Le risorse sono successivamente assegnate alle scuole sulla base dei criteri inerenti al tasso di fragilità degli apprendimenti, “dispersione implicita” e al numero di studentesse e studenti iscritti nell’istituzione scolastica

"Il Ministero dell'Istruzione, nell'ambito della Missione 4 - investimento  1.4. del Pnrr "Intervento straordinario finalizzato alla riduzione dei divari territoriali nel I e II ciclo della scuola secondaria e alla lotta alla dispersione scolastica" ha emanato il decreto di riparto, su base regionale, delle risorse pari ad 500 milioni al fine di garantire la realizzazione di azioni di prevenzione e contrasto alla dispersione scolastica nelle scuole secondarie di primo e secondo grado. Le risorse sono successivamente assegnate alle scuole sulla base dei criteri inerenti al tasso di fragilità degli apprendimenti, “dispersione implicita” e al numero di studentesse e studenti iscritti nell’istituzione scolastica.

Nella provincia di Forlì-Cesena queste risorse ammontano ad un totale di oltre 2,6 milioni di euro e sono destinate a 19 istituti superiori. Sono finanziamenti importanti in una fase molto delicata per tanti giovani, provati da mesi di misure restrittive per l’emergenza Covid. Per il comprensorio cesenate i fondi sono destinati al "Versari-Macrelli" (254.955,95 euro), al "Pascal-Comandini (192.138,60 euro) al "Garibaldi-Da Vinci (155.781,45 euro), al "Serra" (135.673,41 euro), all'istituto comprensivo "Valle Savio) (81.151,94 euro), all'istituto comprensivo San Mauro Pascoli (108.175,71 euro), al "Marie Curie" di Savignano (153.793,06 euro" e all'istituto comprensivo "Giulio Cesare" (99.766,99 euro).

"Le scuole beneficiarie dei finanziamenti dovranno attuare progetti volti al potenziamento delle competenze di base a partire dal primo ciclo, con particolare attenzione alle alunne e agli alunni, alle studentesse e agli studenti, che presentino fragilità negli apprendimenti, prevenendo l’insuccesso scolastico, al contrasto alla dispersione scolastica, tramite un approccio globale e integrato che valorizzi la motivazione e i talenti di ogni discente all’interno e all’esterno della scuola, in raccordo con le risorse del territorio, al miglioramento dell’approccio inclusivo della didattica curricolare ed extracurricolare delle istituzioni scolastiche in un’ottica di personalizzazione dell’apprendimento - sono le parole del senatore del Movimento 5 Stelle Marco Croatti -.  Le scuole promuoveranno attività di co-progettazione e cooperazione con la comunità locale, coinvolgendo i servizi del volontariato e del terzo settore, per migliorare l’inclusione e l’accesso al diritto allo studio a tutti, attraverso la progettazione e la realizzazione di opportunità di potenziamento delle competenze anche all’esterno della scuola, che dovranno essere valorizzate con una piena integrazione del percorso curricolare con le attività extracurricolari e con la valutazione degli apprendimenti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contrasto alla dispersione scolastica: dal Pnrr fondi per diversi istituti del Cesenate
CesenaToday è in caricamento