Consiglio comunale, rimborso Tosap e risorse per i lavori pubblici: approvata la variazione di bilancio

“Con questa variazione individuiamo le risorse necessarie per gli interventi strategici che andremo a realizzare nel 2021"

Riqualificazione del fronte mare a San Mauro Mare e secondo stralcio della manutenzione straordinaria della scuola Montessori: sono due importanti interventi che avranno avvio nella seconda metà del 2021 e per i quali sono già state stanziate le risorse da parte del Comune di San Mauro Pascoli. Risorse allocate con la variazione di bilancio, l'ultima del 2020, approvata all'unanimità dal Consiglio Comunale riunitosi in modalità videoconferenza e in diretta streaming sul portale dedicato Civicam lunedì 30 novembre.

“Con questa variazione individuiamo le risorse necessarie per gli interventi strategici che andremo a realizzare nel 2021 – ha illustrato l'assessore al bilancio Stefania Presti – e inoltre introitiamo 99mila euro di risorse statali da destinare alla progettazione in fase esecutiva per la riqualificazione degli edifici scolastici e l'immobile di proprietà comunale di piazza Berlinguer”. Sempre con la variazione l'Amministrazione comunale ha stanziato risorse per una misura a sostegno degli ambulanti: “Il Governo ha prorogato l'esenzione della Tosap per l'anno 2020 fino al 31 dicembre – ha spiegato l'assessore Presti – pertanto riteniamo opportuno rimborsare tutti gli ambulanti che, come previsto dalla normativa, avevano provveduto a pagare la Tosap già nel mese di gennaio 2020, stanziando 50mila euro del bilancio comunale come forma di rimborso”. Infine la variazione ha previsto l'aumento di 9mila euro destinati a sostegno del fondo consortile per la Scuola di Formazione calzaturiera Cercal: “Continuiamo a sostenere la nostra eccellenza nel campo della formazione calzaturiera, il Cercal – dichiara il sindaco Luciana Garbuglia – Pertanto abbiamo ritenuto fondamentale questo aumento di risorse da destinare alla realtà che rappresenta il futuro per il nostro distretto calzaturiero”.

Sempre l'assessore Presti, che ricopre anche la delega al benessere animale, ha relazionato in Consiglio in merito alla Convenzione firmata con il canile di Cesena, affidato alla Cooperativa Obiettivo Solidale in avvilimento con l’Associazione APCA, che da oltre 20 anni gestisce il servizio, mettendo in sicurezza dal fenomeno del randagismo nella piena tutela del rispetto degli animali. “Abbiamo riconfermato il rapporto sottoscrivendo la convenzione con il canile di Cesena, per l'ottimo lavoro svolto in questi anni dall’ente sul territorio. - ha commentato l’Assessore Presti – La convenzione prevede anche momenti di sensibilizzazione per il nostro paese, finalizzati a incentivare l'adozione e la cura degli animali: ad oggi la maggior parte dei cani sono ospitati nel canile a causa di rinuncia da parte dei padroni.”

E’ stata infine accolta all’unanimità la mozione “Urbanistica trasparente” del gruppo di minoranza per cui l’amministrazione ha preso l'impegno di organizzare nei prossimi giorni un incontro pubblico con a tema la ristrutturazione di fabbricati destinati all'allevamento avicolo in via Cagnona 1330.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Cosa si può fare in 'zona arancione'? Le faq con le risposte a tutte le domande

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

Torna su
CesenaToday è in caricamento