Consiglio comunale in videoconferenza, dalla statua danneggiata al San Biagio: tanti i temi

La seconda sessione dell’assise sarà introdotta da alcune comunicazioni della Presidente del Consiglio comunale Nicoletta Dall’Ara e del Sindaco Enzo Lattuca

Giovedì 9 aprile, alle 14,30, è in programma il Consiglio comunale di Cesena convocato straordinariamente in videoconferenza (trasmessa su Youtube sulla pagina di Cesenawebtv) per rispettare le misure precauzionali anti Covid-19. In programma ben 9 interpellanze. I lavori  saranno introdotti dall’interpellanza del consigliere Lorenzo Plumari (Partito democratico) sulla pista ciclopedonale del quartiere Cesuola.

Seguiranno le interpellanze del consigliere Armando Strinati (Cesena 2024) relativa alla gestione e alla cura del verde pubblico, del consigliere Vittorio Valletta (Cesena Siamo Noi) in riferimento all’emergenza climatica, del Gruppo consiliare Lega sul danneggiamento della statua di Augusto Perez posta in piazza del Popolo, del consigliere Luigi Di Placido (Cambiamo) in merito alle recenti vicende relative al Centro cinema San Biagio. Restando sul fronte culturale, si proseguirà con le interpellanze dei consiglieri Luca Magnani e Lorenzo Plumari (Partito democratico) sulla gestione della Rocca Malatestiana e del consigliere Plumari sempre sul Centro cinema San Biagio. Chiuderanno questa prima parte dei lavori le interpellanze presentate dal consigliere Andrea Vergaglia (Partito democratico) relativa alla viabilità in zona Stadio e dai consiglieri Gaetano Gerbino (Cesena 2024) ed Enrico Rossi (Partito democratico) in merito al potenziamento strutturale dell’impianto sportivo del circolo tennis “A. Ronconi”.

La seconda sessione dell’assise sarà introdotta da alcune comunicazioni della Presidente del Consiglio comunale Nicoletta Dall’Ara e del Sindaco Enzo Lattuca. In questa seconda parte saranno affrontati cinque punti. Il Vicesindaco e Assessore Christian Castorri illustrerà le linee di indirizzo del Codice di partecipazione in vista dell’approvazione del progetto redazionale; si soffermerà inoltre sull’accorpamento al demanio stradale dei terreni utilizzati ad uso pubblico, ininterrottamente, da oltre vent’anni ai sensi della Legge 23/12/1998, n. 448; infine, si concentrerà sull’accettazione della donazione di un’area da destinare a parcheggio pubblico in Via San Demetrio. L’Assessore Camillo Acerbi invece presenterà il riconoscimento dei debiti fuori bilancio e il deferimento dei termini di pagamento spontanei in materia di canone per l’occupazione di suolo pubblico ed esenzione dell’imposta di soggiorno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La terza e ultima parte del Consiglio comunale sarà riservata alla presentazione delle mozioni, ben tre, e di un ordine del giorno. Il consigliere Andrea Vergaglia (Partito democratico) presenterà la mozione relativa alla prevenzione del dissesto idrogeologico della cassa di laminazione del Rio Marano. Il Gruppo consiliare della Lega presenterà la mozione su “Città di Cesena amica delle api”. Infine, i Gruppi consiliari del Pd e di Cesena 2024 presenteranno la mozione relativa all’intitolazione della nuova area di riuso ad Alfredo Magnani. Si chiuderà con l’ordine del giorno del Gruppo Lega relativo allo slittamento dei termini di pagamento delle imposte per emergenza sanitaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il forte odore allarma i vicini, non dava notizie da 12 giorni: trovato morto in casa

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento