Consiglio comunale, il bilancio di un anno di attività: i consiglieri "fedelissimi" sono 14

In attesa di riprendere l’attività, il Consiglio comunale fa il punto sul lavoro svolto negli ultimi dodici mesi, che coincidono con il primo anno della presidenza di Andrea Pullini

La prima seduta del consiglio comunale dopo la pausa estiva dovrebbe essere convocata il 28 settembre. In attesa di riprendere compiutamente l’attività, il Consiglio comunale di Cesena fa il punto sul lavoro svolto negli ultimi dodici mesi, che coincidono con il primo anno della presidenza di Andrea Pullini, subentrato a Simone Zignani il 27 luglio 2016.

Fra luglio 2016 e luglio 2017 l’attività relativa al consiglio comunale ha comportato un centinaio di riunioni fra sedute consiliari, incontri preliminari della conferenza dei capigruppo e commissioni consiliari. Nel dettaglio, in questi dodici mesi il Consiglio comunale si è riunito quindici volte, mentre la commissione consiliare convocata con più assiduità è la prima (che ha competenze  su Bilancio e finanze, Patrimonio, Società partecipate, Personale, Servizi demografici, Polizia Municipale, Semplificazione, Europa, Protezione civile) con 28 riunioni. A seguire la seconda commissione (che si occupa di Programmazione e Attuazione urbanistica, Lavori pubblici, Mobilità e traffico, Ambiente, Energia, Agricoltura, Industria, Commercio, Artigianato, Lavoro, Turismo, Infrastrutture e Reti, Sviluppo produttivo e residenziale) riunitasi 24 volte. Undici gli incontri svolti dalla terza Commissione (che si occupa di Cultura, Università, Sport e Tempo Libero, Politiche Giovanili, Pace e Solidarietà, Formazione Professionale, Informazione e Innovazione, Istituzione Biblioteca Malatestiana, Pari Opportunità); infine, la quarta commissione (dedicata a Politiche sociali, Sanità, Immigrazione, Scuola) ha svolto 9 incontri.

Le novità

In questo periodo, fra gli aspetti salienti della vita del Consiglio comunale, ci sono gli avvicendamenti. Due quelli registrati nel periodo considerato: a gennaio Maria Laura Moretti è subentrata a Stefania Venturi nel gruppo Pd, mentre a marzo Vania Santi, che ha preso il posto di Vittorio Valletta come consigliera del gruppo Cesena Siamo Noi. Altro elemento importante, la costituzione di due nuovi gruppi: il Gruppo Misto, di cui fa parte Giorgio Gustavo Rosso (proveniente dal gruppo M5S), e il gruppo Articolo Uno Movimento Democratico e Progressista, in cui sono confluiti Leonardo Biguzzi e Giuseppe Zuccatelli (entrambi provenienti dal Pd).

La partecipazione dei consiglieri

Per quanto riguarda la partecipazione, c’è un drappello composto da 14 consiglieri che ha partecipato a tutte le 15 sedute di Consiglio svoltesi finora: Leonardo Biguzzi, Marco Casali, Sebastiano Castellucci, Davide Ceccaroni,  Silvia D'Altri, Domenico Formica, Paolo Lucchi,Luca Magnani, Andrea Pullini, Enrico Rossi, Filippo Rossini, Stefano Spinelli, Simone Zignani, Giuseppe Zuccatelli. “Con questi numeri il Consiglio comunale di Cesena conferma un impegno assiduo, non solo da un punto di vista quantitativo - rilevano il presidente Andrea Pullini e il Sindaco Paolo Lucchi - Un impegno che tutti i cittadini possono verificare sfruttando gli strumenti messi a loro disposizione: ci pare importante ricordare, infatti, che sul sito del Comune è possibile rivedere i video delle sedute e c’è l’opportunità di consultare in modo agevole le convocazioni, le trascrizioni delle riunioni, l’esito delle votazioni e molto altro materiale documentario. Senza dimenticare che tutte le sedute sono pubbliche e che tutti possono assistervi”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento