Consiglio comunale, Cambiamo presenta tre interpellanze

"I temi trattati rivestono per la nostra lista civica grande importanza, come abbiamo dimostrato nella recente campagna elettorale"

Nella seduta del Consiglio comunale di giovedì verranno discusse tre interpellanze presentate dal gruppo consiliare Cambiamo e che riguardano insoluti e i ruoli coattivi (presentata da Andrea Rossi), lavori previsti al Pronto Soccorso dell’Ospedale Bufalini (presentata da Luigi Di Placido) ecara per individuazione nuovo gestore del canile (presentata da Di Placido). "I temi trattati - spiega il gruppo - rivestono per la nostra lista civica grande importanza, come abbiamo dimostrato nella recente campagna elettorale. Gli insoluti non sono per noi “fake news” (come li ha definiti il sindaco Enzo Lattuca): la loro ampiezza, la loro tipologia, la loro evoluzione, ne impongono il costante controllo, richiedendo lo sviluppo di analisi di approfondimento, per individuare le cause del fenomeno da un lato, dall’altro per ipotizzare azioni di contrasto (vedi evasione) o di messa in sicurezza sociale, se del caso (vedi situazioni di debolezza sociale)".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le criticità del Pronto Soccorso del Bufalini lo rendono il più problematico tra quelli romagnoli - viene aggiunto -. Da anni si parla di uno stanziamento per i lavori di ampliamento e adeguamento, ma si è in netto ritardo rispetto ai tempi previsti, e non si capisce quali siano gli effettivi tempi di realizzazione. Non bisogna dimenticare che il Pronto Soccorso, non certo per colpa del personale medico che si prodiga con encomiabile impegno, è uno degli oggetti di maggiori critiche da parte dell’utenza, e questo non è tollerabile. Il benessere animale era un punto del nostro programma elettorale; per tale motivo, abbiamo ritenuto necessario approfondire i criteri con i quali l’Amministrazione ritiene di impostare la gara per individuare il nuovo gestore del canile. La meritoria venticinquennale attività di Acpa non deve essere dispersa, e vanno garantite anche per il futuro la medesima qualità e professionalità dei servizi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento