Consiglio comunale fiume, bilancio approvato: opere pubbliche per 2 milioni

“Il varo di questi progetti – sottolineano il sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi – è in linea con i programmi di intervento collegati al bilancio preventivo"

FOTO DI REPERTORIO

Dopo il tour de force per l’approvazione del bilancio 2015 (il Consiglio comunale è terminato oltre l’una di notte, dopo una seduta fiume di quasi 11 ore) l’Amministrazione comunale di Cesena si è messa già al lavoro per predisporre gli interventi da realizzare il prossimo anno. Nell’ultima seduta dell’anno, la Giunta ha approvato un nutrito pacchetto di lavori pubblici destinati a partire nel 2015 ormai alle porte, per un importo complessivo di oltre 2 milioni di euro. Fra i progetti approvati c’è la manutenzione straordinaria degli impianti sportivi, che interesserà nove centri sportivi di frazione e alcune palestre, per un importo di 300mila euro; a beneficiarne,, fra gli altri, i centri sportivi Ponte Abbadesse, Vigne, Torre del Moro, Diegaro, Pievesestina, Ronta, Tipano, San Carlo e Villa Silvia e le palestre del Cubo, di Calisese, delle Vigne e di S. Egidio.

L’elenco delle opere approvate prosegue con la manutenzione straordinaria in una serue aree verdi (200mila euro): nel quartiere Centro Urbano si interverrà sulla pista ciclopedonale di viale Carducci- viale Finali, nel quartiere Fiorenzuola si metterà mano all’area verde di via Marzolino e agli orti di via Friuli; nel quartiere Oltresavio sono interessati il Parco per Fabio e i l giardino “Vincenzo Muccioli” e quello di via Quarto dei Mille; nel quartiere Al Mare si interverrà sull’area verde di via Cantimori; nel quartiere Ravennate previsti interventi nell’area verde all’angolo fra via Ravennatee via Torino; nel quartiere Dismano  sono previste migliorie nell’area verde del Peep di Pievesestina; infine, nei quartieri Cesuola, Cervese Sud e Rubicone saranno effettuate piantumazioni  in varie aree verdi.

E ancora, la Giunta ha dato il via libera al miglioramento sismico del Carisport (importo 257mila euro); alla realizzazione del centro sovracomunale di Protezione Civile nella zona artigianale di Torre del Moro (300mila euro); alla manutenzione straordinaria dell’asilo nido Il Prato (28mila euro), al 2° lotto dell’ampliamento del Cimitero di Bulgaria (330mila euro); alla ristrutturazione dell’ex Tribunale in vista del trasferimento in questo edificio della sede della Polizia Municipale (750mila euro suddivisi in due lotti).

“Il varo di questi progetti – sottolineano il sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi – è in linea con i programmi di intervento collegati al bilancio preventivo appena approvato e, in qualche modo, ne anticipa gli orientamenti. I punti salienti del bilancio 2015, infatti, sono la volontà di ripartire con un forte piano di investimenti - per il miglioramento della città, certo, ma anche per contribuire al rilancio dell’economia - e un programma di valorizzazione che riguarda i dodici quartieri di Cesena, secondo le indicazioni arrivate direttamente dai cittadini durante il percorso di Carta Bianca. Anche le opere approvate oggi, infatti, riguardano praticamente tutta la città, dal centro urbano alla periferia alle frazioni, secondo la volontà di garantire a tutti i cesenati stessi servizi e stesse opportunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento