Politica

Primarie Pd, attesa per Renzi a Cesena. Il Comitato: "Il nostro è un partito di confronto"

' quanto affermano i candidati cesenati all'assemblea nazionale Pd per la mozione Renzi (Fabrizio Landi, Lia Montalti, Damiano Zoffoli, Simona Benedetti e Nicolò Giacobbi)

L’incontro con Matteo Renzi di venerdì "rappresenta un momento importante" e "sancirà di fatto il via al rush finale" verso le primarie del 30 aprile, giorno in cui il Pd eleggerà il segretario nazionale, "nel quale ognuno di noi dovrà moltiplicare il proprio impegno per far sì che le primarie siano un grande momento di partecipazione e di riavvicinamento dei cittadini alla politica". E' quanto affermano i candidati cesenati all'assemblea nazionale Pd per la mozione Renzi (Fabrizio Landi, Lia Montalti, Damiano Zoffoli, Simona Benedetti e Nicolò Giacobbi), evidenziando come sia necessario "convincere quante più persone possibili a recarsi al proprio seggio per esprimere la propria preferenza, perché la comunità del Partito Democratico è abituata a percorsi interni trasparenti ed ispirati alla massima trasparenza: non vi sono investiture, né nomine di “delfini” o successori".

"Il Pd è l’unico partito che ha una vita interna democratica, in cui ci si confronta, in cui si svolgono congressi. In questi tempi in cui vi è un eccesso di demagogia su temi quali la partecipazione e la democrazia, rivendichiamo con orgoglio questa nostra peculiarità - affermano i candidati cesenati -. Ma con Matteo Renzi ci assumiamo anche l’impegno, nelle prossime due settimane, di raccontare a tutte le persone che incontriamo le proposte che abbiamo per il Pd e per il Paese, quale idea di futuro vogliamo mettere in campo, dove e in che modo vogliamo essere davvero il cambiamento che tanto sentiamo evocare, ma che spesso non si ha il coraggio di attuare".

"Dovremo anche raccontare loro del perché crediamo che Renzi incarni ancora al meglio questo slancio innovativo, sia ancora portare di una visione nuova per il nostro Paese, con un Partito Democratico forte e proiettato al futuro, per far che torni nuovamente ad essere il punto di riferimento per i tanti italiani che vogliono scommettere sul proprio futuro - proseguono -. Venerdì, alle 10, al Teatro Verdi, Renzi racconterà in prima persona quali idee vuole mettere a disposizione della comunità del Partito Democratico e dell’intero Paese. Da parte nostra, ci faremo portatori in tutto il territorio cesenate dello spirito che ci ha portati a metterci in gioco in queste primarie e della volontà di tutto il Partito Democratico di continuare ad essere il perno introno a cui l’Italia può scommettere sul proprio futuro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pd, attesa per Renzi a Cesena. Il Comitato: "Il nostro è un partito di confronto"

CesenaToday è in caricamento