menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cinque anni fa la morte di Giulio Regeni, A Sinistra: "La verità è ancora lontana"

"La verità su quanto accaduto a Giulio è ancora lontana, nonostante il lavoro della magistratura italiana e l'impegno del governo"

"Sono passati cinque anni dal rapimento al Cairo di Giulio Regeni, il giovane ricercatore italiano vittima di torture e poi assassinato. La verità su quanto accaduto a Giulio è ancora lontana, nonostante il lavoro della magistratura italiana e l'impegno del governo". Lo afferma A Sinistra -Articolo 1 Cesena.

"Anni di silenzi assordanti da parte dell'Egitto che, tra depistaggi e mancate risposte alla Procura di Roma che indaga sull'omicidio, non ha mai dimostrato di voler realmente arrivare alla verità. Le stesse sistematiche violazioni dei diritti umani in Egitto coinvolgono ora Patrick Zaki, lo studente egiziano dell'Università di Bologna in carcere preventivo da quasi un anno al Cairo con l'accusa di propaganda sovversiva.  Come A Sinistra - Articolo 1 Cesena appoggiamo con forza la campagna di Amnesty International - Italia "Verità per Giulio Regeni", chiedendo oggi (come allora) alle autorità egiziane di compiere tutti gli sforzi necessari per assicurare alla giustizia al più presto i responsabili dell'omicidio di Giulio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una bontà tradizionale: la ricetta delle Pesche dolci all'alchermes

Arredare

Divano nuovo? Ecco i consigli per non sbagliare l'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento