menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiusura del Puleto, Morrone (Lega): "Il governo risarcisca tutte le aziende danneggiate"

"E’ scandaloso che, a distanza di più di un anno dallo stanziamento di queste risorse nel decreto ‘Crescita’, le aziende interessate non abbiano visto un euro"

 “Tempi rapidi per l’assegnazione dei 10 milioni di euro a tutte quelle attività che, nel 2019, sono state danneggiate a vario titolo dalla chiusura del viadotto Puleto sulla E45. E’ scandaloso che, a distanza di più di un anno dallo stanziamento di queste risorse nel decreto ‘Crescita’, le aziende interessate non abbiano visto un euro. Colpa di un decreto attuativo scritto male o delle solite secche burocratiche che rallentano le pratiche? Qualunque sia la ragione, i ministri dello Sviluppo economico e del Lavoro devono darci risposte chiare e certe”.
Così in una nota il parlamentare della Lega Jacopo Morrone che seguì di persona, durante il primo Governo Conte, la vicenda del Puleto ed era presente al Tavolo delle trattative sugli indennizzi.

“Pensavo pioggia ma non tempesta. La trattativa fu difficile, ma alla fine ottenemmo che a tutte le aziende fosse garantito un sostegno economico per i gravi danni subiti, indipendentemente dall’effettiva sospensione lavorativa. I 10 milioni stanziati, di cui 5,6 destinati alla Romagna, purtroppo non sono ancora arrivati. Ho quindi presentato un’interrogazione per sollecitare i ministri coinvolti a sanare celermente questa ingiustizia, garantendo le risorse promesse e già stanziate a tutti gli aventi diritto, compreso chi ha tenuto aperta la propria azienda nonostante la forte riduzione della produzione e le tante difficoltà incontrate”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento