Renzi blinda le primarie: "Rottamare le idee per cambiare l'Italia"

Matteo Renzi, il sindaco di Firenze non è ufficialmente candidato alle primarie del Pd, ma al Bagno Marconi ha fatto un comizio. E' chiaro anche in chi ha comprato il suo libro, "Stilnovo", presentato di fronte ad una folla di gente

Matteo Renzi, il sindaco di Firenze non è ufficialmente candidato alle primarie del Pd, ma al Bagno Marconi ha fatto un comizio in pieno stile. E' chiaro anche in chi ha comprato il suo libro, Stilnovo. E' maestro di dialettica e facendo leva sul suo accattivante accento fiorentino, ha tenuto inchiodate circa 500 persone (300 i posti a sedere) per un'ora. E ha impiegato più di sessanta minuti per percorrere i quindici metri dal “pulpito” all'auto (una Audi di un amico) che lo ha portato a Firenze.

Tanta la calca di persone che volevano stringergli la mano, complimentarsi, dire la propria e farsi firmare una copia del libro. Il sempre giovane Renzi di 37 anni ha tenuto un monologo gestito con grande capacità e un pizzico di ironia in cui, però, non sono state fatte domande dal pubblico. Da quanto trapelato infatti il suo staff avrebbe accettato l'incontro a patto che non ci fossero interventi. Quindi il sindaco viola ha abilmente driblato le richieste circa la sua candidatura alle primarie del Pd. “Si vedrà a settembre” ha detto, ma durante il suo discorso non ha mancato di dire frasi come: “Perderò dei voti, ma sono favorevole alla riforma delle pensioni”. Che si sia tradito?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



La presentazione del libro (198 pagine a 15 euro) è stata solo il lancio di un discorso molto più ampio in cui Renzi ha spiegato il termine che lo ha forgiato: “Rottamazione, il ricambio della classe dirigente”. “Basta ai professionisti della politica – tuona - che sono sulle poltrone da venti anni e hanno lasciato le ragnatele nei palazzi. Dopo il terzo mandato devono consegnare il lavoro a chi sa far di conto e con ideali verso un mondo che cambia”.

Maestro di retorica, ma anche di politica visto che con un discorso chiaro e lineare ha gettato l'amo a tutti: giovani (lavoro), anziani (pensione), donne (maternità). Ha riscosso ampi consensi tradotti in applausi. “Oggi – ha aggiunto - lo Stil novo che serve è una politica più vicina ai sogni e ai desideri dei cittadini un po' più lontana dalle beghe di palazzo”.

Renzi, secondo lei il Pd ha più paura di Renzi, di Grillo o di Berlusconi? “Il Pd non ha paura di nessuno”.
Sarà, ma sta di fatto che i vertici del partito di Cesenatico erano assenti per "altri impegni". A fare gli onori di casa c'erano Damiano Zoffoli (consigliere regionale) e Daniele Zoffoli (segretario territoriale di Cesena), oltre a Marco Di Maio (segretario del Pd forlivese) e tanti altri iscritti, militanti e simpatizzanti. Molti anche i semplici cittadini, incuriositi dalla novità.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento