Cesenatico, raccolta firme per educazione alla cittadinanza. Il M5S: "Perché due pesi e due misure?"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Da mercoledì 1 agosto, nella home del sito istituzionale del Comune di Cesenatico, campeggia in bella vista la notizia “Educazione alla cittadinanza: parte la raccolta firme”, raccolta firme per una iniziativa di legge popolare che ha come obiettivo l’introduzione dell’ora di educazione alla cittadinanza, come materia curricolare, nelle scuole di ogni ordine e grado, iniziativa, promossa dall’Anci, che come MoVimento 5 Stelle non possiamo che appoggiare. Bene ha fatto a nostro avviso l’Amministrazione a pubblicizzare l’iniziativa.

Quello che ci chiediamo, però, e che ci lascia perplessi e rammaricati, è perchè la stessa Amministrazione non abbia dato il giusto risalto e non abbia adottato lo stesso trattamento anche per l’altra raccolta firme che in questi giorni si sta portando avanti presso l’URP del Comune di Cesenatico: “Sospensione dell’obbligo vaccinale per l’età evolutiva”. Considerata l’importanza data alle iniziative di democrazia diretta dalla recente risoluzione della Direzione Centrale Coordinamento Normativo dell’Agenzia delle Entrate, su proposta del neo Ministro dei rapporti con il Parlamento e della democrazia diretta, onorevole Riccardo Fraccaro, considerato che la raccolta firme è espressione massima di democrazia diretta che consente ai cittadini di partecipare alla vita politica della comunità di cui fanno parte, sorge il dubbio che l’attuale Amministrazione che, a parole, predica e sbandiera partecipazione a tutti i livelli, abbia voluto, per motivi strettamente politici, non pubblicizzare alla stessa maniera le due raccolte firme.

Perché usare due pesi e due misure, quando si tratta di partecipazione, come nel caso di una raccolta firme? Non si dovrebbe tenere in questi casi un atteggiamento apolitico ed al di sopra dell’eventuale pensiero personale? Ci rammarica molto questa disparità di trattamento e auspichiamo, come MoVimento 5 Stelle di Cesenatico, che da qui in avanti venga dato lo stesso, giusto, risalto ad ogni eventuale iniziativa di raccolta firme.

Giuliano Fattori Danilo Ceccaroni Portavoce MoVimento 5 Stelle Cesenatico

Torna su
CesenaToday è in caricamento