rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Politica Cesenatico

Cesenatico, "profugo ruba una bici e cerca di rivenderla al proprietario per 20 euro"

A raccontare la vicenda il consigliere comunale del Movimento 5 stelle di Cesenatico, Alberto Papperini. "Verso le 17 mi trovavo nei pressi dell'hotel Splendid, quando ho sentito alzare la voce all'entrata della struttra alberghiera"

"Giovedì pomeriggio mi sono imbattuto personalmente in una situazione che di primo impatto può sembrare quasi una barzelletta, ma in realtà rispecchia molto bene la situazione di disagio e insicurezza con la quale ogni giorno i residenti e le attività del Quartiere Ponente devono convivere". A raccontare la vicenda il consigliere comunale del Movimento 5 stelle di Cesenatico, Alberto Papperini.

"Verso le 17 mi trovavo nei pressi dell'hotel Splendid, quando ho sentito alzare la voce all'entrata della struttra alberghiera. Mi sono trovato di fronte ad una scena molto particolare - racconta Papperini -. Un residente di Ponente stava protestando contro uno dei profughi, pretendendo che gli venisse restituita la sua bicicletta scomparsa da qualche giorno. A quel punto il profugo ha avanzato la proposta di ridargliela in cambio di 20 euro. Il clima si è acceso e i due hanno rischiato di passare alle mani, ma per fortuna tutto si è risolto con la restituzione della bicicletta al proprietario, limitandosi a qualche invettiva reciproca".

"Questo caso “singolare” porta ancora una volta a riflettere sull'opportunità di lasciare per un altro anno i profughi in balia di incertezza, insicurezza, illegalità e degrado, tutte questioni che vanno a  ripercuotersi nei confronti della collettività, in particolare dei residenti e delle attività commerciali e  turistiche di Ponente", conclude il consigliere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesenatico, "profugo ruba una bici e cerca di rivenderla al proprietario per 20 euro"

CesenaToday è in caricamento