menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cesenatico, M5S: "Ritardo nel pagamento dell'Imu, il Comune non ha previsto nulla"

"Ultimi in ordine di tempo a prevedere la possibilità di ritardo nel pagamento (fino al 30 settembre)  sono stati i comuni di Cesena e San Mauro"

"Cesenatico è tra i pochi comuni, nel circondario e non solo, che non ha deliberato di azzerare sanzioni ed interessi qualora il versamento della prima rata IMU pervenga oltre il 16 giugno (data fissata per legge per l'acconto).  Ultimi in ordine di tempo a prevedere la possibilità di ritardo nel pagamento (fino al 30 settembre)  sono stati i comuni di Cesena e San Mauro". Lo dichiarano i consiglieri comunali Giuliano Fattori e Jessica Amadio.

"Per questi comuni il ritardo dovrà essere motivato, come comprovate difficoltà di natura economica del contribuente  o di oggettiva impossibilità ad eseguire il calcolo del dovuto ad esempio per CAAF chiusi o con liste di attesa superiori alla scadenza. Cesenatico non ha previsto nulla. Come Movimento 5 Stelle  abbiamo aspettato per capire le intenzioni dell'amministrazione PD-PRI,  brava a spiegare attraverso il Sindaco con dirette Facebook le ordinanze altrui, ma quando si tratta di prendere decisioni proprie si sbaglia completamente l'intento come nell'ordinanza sulla vendita d'asporto di alcoolici oppure rimane in silenzio di fronte ad una collettività in difficoltà che attende sostegno e linee chiare dal comune. Visto il forte immobilismo e la carenza di idee, sosteniamo che non farebbe male il Sindaco Gozzoli ad interpellare le opposizioni ed ad ascoltarle attraverso il Consiglio Comunale che da Gennaio 2020 si è riunito 3 volte".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una bontà tradizionale: la ricetta delle Pesche dolci all'alchermes

Arredare

Divano nuovo? Ecco i consigli per non sbagliare l'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento