Cesenatico, M5S: "L'ordinanza anti-bivacco sarà l'ennesima non rispettata"

"Manca un controllo del territorio, i Vigili Urbani devono essere messi nelle condizioni di operare: attendiamo fiduciosi controlli impietosi"

“A Cesenatico il bivacco e' possibile. L’amministrazione comunale è intervenuta con una ordinanza urgente finalizzata alla tutela della sicurezza e del decoro urbano vietando bivacco, questua e attività di accattonaggio dal 10 giugno al 10 settembre in alcuni punti di Cesenatico, ovvero piazza delle Conserve, ai Giardini al Mare, ai parchi pubblici di Levante e Ponente, al giardino di fronte alla stazione ferroviaria, al parcheggio di largo San Giacomo, ai locali della stazione ferroviaria e presso gli esercizi commerciali, luoghi di culto, ospedale e cimiteri del territorio di Cesenatico”: lo sostiene Giuliano Fattori del M5S di Cesenatico. 

“Tutte le altre zone turistiche come Villamarina, Valverde, Ponente e Zadina sono libere ad ogni bivacco e nelle zone di Sala, Villalta, Bagnarola e Borella possono organizzarsi pic nic a cielo aperto e dormitori pubblici su ogni panchina. I residenti e i turisti che occupano il suolo pubblico trovati con una piada ed una birra o i senza tetto (e senza soldi) trovati a chiedere elemosina o a dormire in giro saranno sanzionati con  una multa da 25 a 500 euro. Manca un controllo del territorio, i Vigili Urbani devono essere messi nelle condizioni di operare: attendiamo fiduciosi controlli impietosi specie nelle ore notturne quando mancherà l'appoggio della polizia municipale per fine turno. Questa sarà l’ennesima ordinanza non rispettata. D’altra parte è evidente che non saranno certo le sanzioni a modificare i comportamenti di persone che vivono al margine della società. Si vuole fare la stessa fine delle famose multe ai venditori di rose e vù cumprà per andare a parlarne in televisione? Ordinanza a tempo e circoscritta solo ad alcune zone, sottolinea come per questa amministrazione l'apparenza conti di più della sostanza. I cittadini di Cesenatico iniziano a leggere infastiditi gli annunci del sindaco, bravo nella comunicazione ma non in grado di amministrare una città”, conclude Fattori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Terremoto avvertito nel cuore della notte: epicentro nella pianura forlivese

Torna su
CesenaToday è in caricamento