Cesenatico, la Lega chiede chiarimenti sull’adeguamento dell'hotel dei migranti

Sulle condizioni dell’hotel cesenaticense che ospita una settantina di migranti interviene la responsabile della Lega Nord cittadina Giulia Zecchi, che chiede chiarimenti al sindaco del Pd Matteo Gozzoli

"I 45 giorni concessi alla proprietà dell’Hotel Splendid e al gestore del programma di accoglienza migranti per mettersi in regola con la normativa antincendio sono decorsi da un pezzo. A questo punto ci piacerebbe sapere se le irregolarità riscontrate dall’ispezione dei vigili del fuoco dello scorso settembre sono state sanate. Diversamente la struttura ricettiva di Ponente, come qualsiasi non a norma, va chiusa". Sulle condizioni dell’hotel cesenaticense che ospita una settantina di migranti interviene la responsabile della Lega Nord cittadina Giulia Zecchi, che chiede chiarimenti al sindaco del Pd Matteo Gozzoli.

"Siamo ai primi di dicembre e della vicenda non ne ha parlato più nessuno -chiosa la Zecchi -. Mi auguro che gli adeguamenti imposti dal nucleo dei vigili del fuoco siano stati effettuati e che l’albergo ad oggi sia a norma. Se così non fosse andrebbe chiuso e i suoi ‘ospiti’ spostati altrove.” La Lega, che nei mesi scorsi aveva più volte sollecitato uno ‘screening’ a 360° della struttura, anche dal punto di vista igienico sanitario, torna a sottolineare “la natura fatiscente dello stabile, con balconi e soffitti che cadono letteralmente a pezzi e cornicioni pericolanti”. Per l'esponente del Carroccio l'amministrazione Gozzoli deve “rendere conto con urgenza dell’esito dell’azione ispettiva dello scorso agosto, alla luce del tempo concesso alla proprietà per effettuare i lavori di adeguamento.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

Torna su
CesenaToday è in caricamento