Cesenatico, la Giunta fa visita al centro di accoglienza di via Canale Bonificazione

L’immobile è di proprietà della cooperativa sociale Seriana 2000, che si era candidata al bando pubblicato dall’Unione Rubicone Mare in associazione temporanea di impresa con l’associazione Mondo Donna onlus.

Lunedì il Sindaco Matteo Gozzoli e la Giunta, insieme al direttore dell’Asp del Rubicone Emanuele Broccoli, ha fatto visita al nuovo Centro di Accoglienza Straordinaria (CAS) sito in via Canale Bonificazione. L’immobile è di proprietà della cooperativa sociale Seriana 2000, che si era candidata al bando pubblicato dall’Unione Rubicone Mare in associazione temporanea di impresa con l’associazione Mondo Donna onlus.

Commenta il Sindaco: “Dopo l’incontro avvenuto venerdì scorso con alcuni residenti della zona ho voluto conoscere personalmente i ragazzi che, ricordo, attualmente sono impegnati in lavori stagionali presso strutture ricettive della costa. Ho chiesto loro un impegno preciso nel lavorare affinché si instauri un buon rapporto con il vicinato. Viste le preoccupazioni espresse dai residenti – conclude il Sindaco – sono al lavoro, insieme all’ASP del Rubicone e agli uffici comunali, per garantire alcune misure di controllo che durante l’incontro di venerdì scorso sono state richieste dai cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

Torna su
CesenaToday è in caricamento