Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

Cesenatico, inchiesta sul "Da Vinci", Forza Italia e Fdi: "Buda si dimetta da consigliere"

" Come forze politiche di centrodestra ci piace parlare chiaro ai cittadini perché abbiamo sempre fatto della trasparenza un nostro cavallo di battaglia trasparenza che tuttavia è mancata all’amministrazione Buda"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Apprendiamo dagli organi di stampa il rinvio a giudizio dell’ormai ex sindaco Roberto Buda. Il caso Da Vinci rappresenta ormai una triste vicenda e ci auguriamo che la giustizia faccia chiarezza. Come forze politiche di centrodestra ci piace parlare chiaro ai cittadini perché abbiamo sempre fatto della trasparenza un nostro cavallo di battaglia trasparenza che tuttavia è mancata all’amministrazione Buda, altrimenti Cesenatico non si troverebbe in questa vergognosa situazione.
Critichiamo la sinistra ferocemente quando mal amministra la cosa pubblica e lo facciamo senza paura e visto che siamo onesti intellettualmente non abbiamo alcuna remora a criticare anche quando a sbagliare è colui che avrebbe dovuto rappresentare la discontinuità con le amministrazioni Pd.
Pertanto oltre ad essere delusi dall’ex primo cittadino, come già avevamo fatto notare in campagna elettorale, chiediamo allo stesso di rassegnare le proprie dimissioni da consigliere comunale per evitare che il dibattito politico venga inquinato da questa vicenda che lo riguarda da vicino e per lasciare lavorare serenamente la magistratura.
Ora l’ex sindaco faccia un passo indietro per una volta e lo faccia per il bene di Cesenatico in attesa di chiarire definitivamente questa situazione.

 
Davide Minutillo Fratelli d’Italia-AN
Fabrizio Ragni Forza Italia 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesenatico, inchiesta sul "Da Vinci", Forza Italia e Fdi: "Buda si dimetta da consigliere"

CesenaToday è in caricamento