Domenica, 25 Luglio 2021
Politica

Cesenatico, bocciata mozione per l'Unità anti-degrado. Zecchi (Lega): "Maggioranza irresponsabile"

La consigliera comunale leghista: “La sicurezza per l’amministrazione di Cesenatico non è una priorità”.

La consigliera comunale  della Lega Giulia Zecchi, in aula, ha chiesto, con un atto di indirizzo, “il rinnovo della convenzione per il ripristino delle attività dell’Unità antidegrado, siglata in accordo con l’Unione Rubicone e Mare".

"Un provvedimento di buon senso - spiega Zecchi che in passato ha garantito il conseguimento di risultati concreti nel contrasto alla microcriminalità urbana. Gli agenti che ne componevano il nucleo operativo, di stanza sul territorio 24h su 24, hanno dato prova di abilità e fermezza in operazioni antidroga, arresti e denunce per spaccio, furto e favoreggiamento della prostituzione".

“Peccato che il Sindaco Gozzoli non abbia accolto con entusiasmo la richiesta della Lega, ritenendola meritevole e di pratico interesse per l’intera comunità. E' pacifico che per un territorio come il nostro, di circa 25 mila abitanti che durante il periodo estivo quadruplica le presenze con turisti e vacanzieri, la misera presenza di due pattuglie non solo è insufficiente, ma, altrettanto inefficace.”
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesenatico, bocciata mozione per l'Unità anti-degrado. Zecchi (Lega): "Maggioranza irresponsabile"

CesenaToday è in caricamento