Cesenatico, acquisizione del Parco di Levante: "Percorso iniziato dal centrodestra"

E' quanto afferma il consigliere comunale di Forza Italia Antonio Tavani

"Da quando questa amministrazione si è insediata, si concludono percorsi iniziati quando il centrodestra era al governo della città e qualcuno in Consiglio comunale e a mezzo stampa si vanta di successi che gli spettano solo in parte". E' quanto afferma il consigliere comunale di Forza Italia Antonio Tavani. "Questa amministrazione oggi può arrivare alla conclusione di questo percorso, perché l’amministrazione precedente, della quale io facevo parte, aveva già iniziato il lavoro per riuscire una volta per tutte ad acquistare il parco di levante dal comune di Cesena - sostiene Tavani -. Quello che conta veramente, senza tanti giri di parole, è che finalmente questo parco, sia finalmente di proprietà dei cittadini di Cesenatico. E' una giornata importante per tutta la città ".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Credo però, che se ci facessimo un esame di coscienza, e potessimo valutare con il senno di poi, sarebbe stato meglio che all’interno dell’accordo stipulato 30 anni fa da un’amministrazione di Sinistra ci fosse scritto che a fine convenzione il parco sarebbe rimasto di proprietà del Comune di Cesenatico e che gli anni di affitto pagati fossero usati per il suo riscatto - continua Tavani -. A questo punto chiediamo all’amministrazione una cosa molto importante: che non si dimentichi che in quel parco esistono una piscina comunale ed un altro edificio che versano in gravi condizioni di degrado.  Visto e considerato che, se oggi non ci fosse stato l’acquisto da parte del Comune di Cesenatico il canone d’affitto costerebbe circa centomila euro l’anno, suggeriamo a questa Amministrazione di usare la stessa cifra per alcuni anni a venire ed iniziare subito i lavori di ristrutturazione di quei edifici per garantire servizi e strutture più sicure e funzionali a tutti i cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Tragedia sulla spiaggia di Cesenatico, trovata riversa nell'acqua: muore l'anziana turista

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento