Cesena Siamo Noi: "Molti esercenti sono delusi dai primi venerdì di luglio"

"Quest'anno c'era la forte necessità di migliorare l'offerta creando un format ancor più attrattivo per tutti, cesenati ed esercenti"

"Come ogni anno si stanno tenendo gli ormai abituali venerdì di luglio in centro, con negozi aperti e animazione serale, un'occasione importante per gli esercenti ma anche consuetudine cara ai cesenati che in passato hanno apprezzato partecipando con sempre maggior interesse". E' quanto dichiara Cesena Siamo Noi.

"Quest'anno c'era la forte necessità di migliorare l'offerta creando un format ancor più attrattivo per tutti, cesenati ed esercenti, mentre con grande rammarico riscontriamo l'assoluta incapacità da parte dell’amministrazione comunale di dare risposta a questa esigenza.
L'amministrazione ha dato in gestione sino a fine 2020 alla società “l’Accento” una parte delle attività del centro storico, mettendo a disposizione circa 200.000 euro ; parliamo di una somma consistente messa a disposizione dal comune, quindi da tutti noi, per rilanciare il centro storico con attività di animazione e intrattenimento da gennaio a dicembre".

"Molti esercenti che già lamentavano il mancato coinvolgimento, programmazione, coordinamento e organizzazione, oggi sono ancora più delusi dai risultati di questi due primi venerdì. Come sappiamo, per molti esercenti, quella del Natale è una tappa strategica e quest'anno diventerà fondamentale per via della crisi economica legata alla pandemia: un altro fallimento risulterebbe insostenibile, trasformandosi in una tragedia per molti esercizi. Occorre sottolineare quanto eventi di basso profilo abbiamo ripercussione negative sui fruitori, già messi a dura prova nei mesi di lock down: e' un momento difficile per l'economia e certo non e' semplice trovare formule giuste che aiutino il commercio in negozio, ma occorre che l'amministrazione vigili sullo svolgimento delle attività di valorizzazione del centro storico che affida a soggetti esterni e intervenga se necessario, visti gli investimenti di denaro pubblico e l'impatto sull'economia e la vita di molte famiglie cesenati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento