Cesena Siamo Noi critica: "Denunce penali per silenziare il dibattito politico"

"Questa non è che l'ultimo di una serie di episodi "inquietanti" che sono avvenuti negli ultimi anni nei confronti di chi non si dimostra allineato al governo locale"

"Ancora una volta esponenti del PD cesenate cercano di mettere sotto silenzio gli avversari politici mediante denunce penali e cause di risarcimento civili. È infatti notizia di pochi giorni fa la causa penale intentata dall'ex-sindaco di Cesena Paolo Lucchi nei confronti di Stefano Angeli, cesenate attivo da anni nel dibattito politico cittadino. Denuncia che è stata però archiviata sul nascere, decretando l'infondatezza delle presunte accuse". Lo dichiara in una nota Cesena Siamo Noi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questa non è che l'ultimo di una serie di episodi "inquietanti" che sono avvenuti negli ultimi anni nei confronti di chi non si dimostra allineato al governo locale e che finiscono inevitabilmente per avere un effetto deterrente sul dibattito legittimo intorno alle scelte di chi amministra una città: queste modalità finiscono per minare la qualità democratica delle comunità in cui viviamo e pertanto dobbiamo tutti essere in allerta.  Chiediamo al PD cesenate e al sindaco Enzo Lattuca di prendere pubblicamente le distanze da tali metodi, i quali non fanno altro che allontanare le persone dalla partecipazione attiva alla vita politica cittadina".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento