Cesena SìAmo noi, formato il comitato promotore

Il Movimento per la tutela dei beni comuni a Cesena, il Movimento civico "Cesena SìAmo Noi", si struttura e si organizza. Il comitato promotore del Movimento è formato dalle seguenti persone

Il Movimento per la tutela dei beni comuni a Cesena, il Movimento civico "Cesena SìAmo Noi", si struttura e si organizza. Il comitato promotore del Movimento è formato dalle seguenti persone: Claudia Battistini, Roberta Bertaccini, Anna Maria Bilancioni, Mario Canestrini, Maria Chiara Bocchini, Lorenzo Brandolini, Giuseppe Brighi, Nazario Casadei, Luisa Cerasoli, Loris Dall'Ara, Davide Fabbri, Davide Fagioli, Antonio Fratelli, Piero Guiducci, Marta Lanzoni, Pietro Emilio Maraldi, Paolo Marani, Lorenzo Oropallo, Barbara Pirotti, Luca Pisanelli, Giancarlo Spazioso.

Il gruppo spiega di essere “un gruppo di persone provenienti da percorsi personali, culturali e politici diversi, che si sono incontrate poiché hanno sensibilità, valori e obiettivi in comune e, dandosi regole democratiche di organizzazione, operatività e comunicazione, hanno deciso di dare vita ad un Movimento Civico, di base, propositivo, apartitico ed antifascista, soggetto politico nuovo sui metodi e sui contenuti, con l’obiettivo di portare avanti un’azione sul territorio, trasversale, ampia e continua, mettendo al primo posto la tutela dei beni comuni e la difesa dei valori, dei diritti e della Costituzione italiana”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ed ancora nella loro presentazione: “Il Movimento, quale rete di cittadini liberi, attivi ed informati, che svolge politica nel territorio, nasce sulla base di una visione appassionata, laica, civica, democratica ed antifascista, partecipata, ecologista, nonviolenta e aggregativa, vuole e deve essere il punto di convergenza e di restituzione delle istanze provenienti dal territorio ed al contempo fungere da guida etico-politica e da strumento di controllo e verifica della gestione della cosa pubblica. Per questo vuole darsi fin da subito una struttura agile, permanente, organizzata ed autonoma, attraverso la quale si possa intervenire propositivamente sull’attività di governo della città, in ogni sua sfera e ambito di definizione, e riferirsi al Consiglio Comunale, quale organo di traduzione in proposta amministrativa. Vogliamo assumerci la responsabilità di alimentare una nuova “rivoluzione culturale”, una nuova consapevolezza sociale, ambientale, economica e politica. Vogliamo dar vita ad un Movimento autorevole in grado di pesare sulle scelte della città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento