Cesena Siamo Noi: "Accelerare la progettazione e costruzione delle nuove piste ciclabili"

"La necessità di mantenere il distanziamento sociale e la carenza di mezzi pubblici necessari per lo spostamento rende assolutamente essenziale l'utilizzo di mezzi alternativi ed ecologici"

E' ambizioso il progetto di sviluppo del servizio di trasporto pubblico urbano ed extraurbano proposto da Cesena Siamo Noi: "Non può non essere accompagnato da un contestuale potenziamento della mobilità ciclabile, auspicata ed incentivata anche dal Governo nel Decreto Legge Rilancio, in cui all’articolo 205 viene introdotta la definizione di corsia ciclabile:“parte longitudinale della carreggiata, posta a destra, delimitata mediante una striscia bianca discontinua, valicabile e ad uso promiscuo, idonea a permettere la circolazione sulle strade urbane dei velocipedi nello stesso senso di marcia degli altri veicoli e contraddistinta dal simbolo del velocipede. La Corsia ciclabile è parte della ordinaria corsia veicolare, con destinazione alla circolazione dei velocipedi”.  

"L’intervento consiste nel tracciare sulle nostre strade linee colorate delimitanti corsie ciclabili percorribili con biciclette e monopattini, il cui uso peraltro è incentivato dallo Stato per la mobilità green. La predisposizione di queste linee colorate potrà abituare i cittadini all'utilizzo delle corsie ciclabili e educare gli automobilisti a riconoscerle come spazi dedicati a pedoni e ciclisti e a guidare con maggiore prudenza. Tale strumento può dare una risposta importante ed immediata alla questione della mobilità ciclabile, in quanto permette ai Comuni di trovare soluzioni rapide e a basso costo per creare le condizioni di muoversi a piedi o in bici in modo più sicuro".

"La necessità di mantenere il distanziamento sociale e la carenza di mezzi pubblici necessari per lo spostamento di cittadini, ma soprattutto di studenti, rende assolutamente essenziale l'utilizzo di mezzi alternativi ed ecologici per il raggiungimento dei posti di lavoro e delle scuole. Per questo viene proposto di creare piste e corsie ciclabili in tutte quelle zone che non potranno essere raggiunte dagli autobus, per problemi connessi alla sicurezza della circolazione, per permettere ai residenti di raggiungere gli interscambi o le fermate degli autobus in sicurezza, infatti in alcune zone residenziali, il traffico rende pericoloso camminare a piedi; in alcuni tratti abitativi poi, l'illuminazione è carente, in altri completamente assente e ciò rende gli spostamenti dei cittadini con passeggini e biciclette assai pericoloso. Nonostante non ci siano oggi le condizioni essenziali di sicurezza, le persone si spostano a piedi lo stesso per necessità, esponendosi agli evidenti rischi connessi a simili comportamenti". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo Cesena Siamo Noi è necessario "accelerare il processo di progettazione e costruzione delle nuove piste ciclabili già richieste da anni dai Quartieri ma ferme in studio di fattibilità e di realizzare le corsie ciclabili nel breve periodo. Avere piste e corsie ciclabili in numero adeguato e collegate fra loro, illuminate e costantemente rese oggetto di attenta manutenzione, unitamente ad un servizio di autobus idoneo per dimensioni, frequenza di corse e orari significa avere un collegamento diretto ed immediato con i servizi e un avvicinamento al centro cittadino, un risultato questo auspicabile da qualsiasi città che voglia avere uno sguardo diretto e costante verso il futuro".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ragazzi cacciati perché autistici", l'area di servizio si scusa: "Un equivoco, vogliamo fare una donazione"

  • Il virus torna a preoccupare nel Cesenate, cinque casi nelle ultime 24 ore

  • "Come al mare ma in riva al fiume", esordio per la 'spiaggetta' lungo il Savio

  • Coronavirus, tre nuovi casi nel Cesenate: due rientrati da paesi dell'Est-Europa

  • Piscine, acconciatori ed estetisti: una nuova ordinanza per chiarire i protocolli anti-Covid

  • Cesenatico, due positivi al Coronavirus in Comune: tampone per tutti i dipendenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento