Domenica, 14 Luglio 2024
Politica

Il M5S non raccoglie la sfida di Ferrini (Pri): "Non ci confrontiamo col vuoto"

"Non accettiamo "sfide e confronti" con il vuoto rappresentato da questi partiti. Noi la sfida la lanciamo al sistema di potere che anche a Cesena si è insinuato in ogni dove, per mano delle passate Amministrazioni spalleggiate da false opposizioni"

“Non accettiamo "sfide e confronti" con il vuoto rappresentato da questi partiti. Noi la sfida la lanciamo al sistema di potere che anche a Cesena si è insinuato in ogni dove, per mano delle passate Amministrazioni spalleggiate da false opposizioni, che hanno divorziato dai cittadini per sposarsi la casta. Le uniche sfide che accettiamo sono con i nostri concittadini, la nostra sedia è sempre più piena di idee e passione e si contrappone a quelle vuote degli altri partiti. Il nostro obbiettivo è chiaro”: è la risposta di Natascia Guiduzzi, candidata a sindaco del M5S a Luca Ferrini, capolista del Pri, che alcuni giorni fa aveva “sfidato” i grillini ad un confronto pubblico, con la piena libertà di definire loro le regole del confronto.

Spiega Guiduzzi: “Il MoVimento 5 Stelle Cesena è una libera associazione di cittadini, con l'intento di voler realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico al di fuori di legami associativi e partitici. Non è un partito politico e mai lo diventerà e non effettua apparentamenti con partiti politici. Si rivolge, con passione e coraggio, alla totalità dei cittadini, senza manie di protagonismo o di arrivismo, vivendo come "missione" la scelta di mettersi in gioco nella politica del nostro Paese, con lo scopo della piena democrazia partecipativa. Il MoVimento 5 Stelle Cesena è quindi un'organizzazione di cittadini per i cittadini, e il nostro Portavoce, un ricettore di idee e proposte da parte dei cittadini con cui il confronto è quotidiano, costante e propositivo”.

“Nasciamo in mezzo alla gente per ascoltare e dare la soluzione migliore possibile ai problemi dei cittadini e della città. Problemi, la cui causa principale è da identificarsi nella mala-politica e nella gestione affaristica della cosa pubblica dei vecchi e obsoleti Partiti Italiani. Partiti che, avendo perso il contatto con la realtà, adesso cercano il confronto con Noi unica forza realmente innovativa e propositiva o molto spesso si limitano solamente a copiare malamente le nostre proposte e le nostre idee. Gli stessi partiti che riescono ad immaginarci "isolati su un Aventino mediatico".

Cesena ha un MoVimento 5 stelle forte, con un programma straordinario, in cui si stanno riconoscendo tanti cittadini. Questo ha incuriosito, ma forse il termine giusto sarebbe “spaventato”, i vecchi partiti quindi è normale che per salvare il salvabile, questi cerchino un confronto o una sfida diretta”.

“Forse questi Partiti farebbero bene a tornare a confrontarsi con i cittadini Cesenati, scoprendo che sui temi principali, Noi del MoVimento abbiamo ben chiara in mente la soluzione e con coraggio l'abbiamo inserita in un programma che è la nostra visione per il futuro di Cesena. Le alleanze trasversali che caratterizzano questa fase caotica della politica Italiana, alcune del tutto improbabili, rendono ogni confronto vuoto e irrealizzabile. Questi partiti dal glorioso passato, dovrebbero spiegare ai loro elettori e non a noi, come si riescono a fare alleanze con Partiti pieni di condannati e arrivisti. Dovrebbero spiegare ai loro elettori e non a noi, come si fa a dire da 5 anni che siam fuori dalla crisi e che tutto va bene e non accorgersi delle difficoltà della gente (soprattutto dei giovani)”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il M5S non raccoglie la sfida di Ferrini (Pri): "Non ci confrontiamo col vuoto"
CesenaToday è in caricamento