Le reazioni a caldo: tra preoccupazione (Pd) e euforia (M5S)

Lattuca (Pd) sarà il parlamentare più giovane d'Italia, ma la situazione politica non è delle più rosee. Guiduzzi (M5S) prepara le amministrative e lancia lo slogan: "Il giaguaro lo abbiamo smacchiato noi"

Enzo Lattuca è il ragazzo dei record. Con ogni probabilità sarà il parlamentare più giovane d'Italia. Per averne la conferma si tratta di aspettare una manciata di minuti. “Ma non è questa la cosa importante – ammette subito – perchè c'è preoccupazione, non sembra che ci siano le condizioni per governare”. Gli esiti delle elezioni non lo hanno soddisfatto e non lo nasconde. Molto candidamente ha detto che si aspettava il boom grillino anche a livello locale.

“Me lo aspettavo così alto – ha aggiunto – e mi aspettavo che avvenisse a spese del centro destra; la Lega scompare e il Pdl frana. In Italia invece non è avvenuta la stessa cosa”. "Amarezza" è il sentimento che prova accompagnato da una canzone che condivide sulla propria pagina facebook: "Non è tempo per noi".
Di tutt'altro umore Natascia Guiduzzi la consigliera del M5S si affila le unghie e punta al ballottaggio alle amministrative. Intanto ha già pronto lo slogan della giornata: “Il giaguaro lo abbiamo smacchiato noi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Da domani saremo in campagna elettorale – ha aggiunto – e non faremo alleanze, ma siamo pronti a discutere sui contenuti perchè non siamo distruttivi ma costruttivi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento