Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica

Lega: "Una rivoluzione tributaria e amministrativa in tre punti"

Antonella Celletti: «Mentre gli altri litigano la Lega pensa già al domani». Insieme al consigliere Diego Franchini e al coordinatore provinciale Jacopo Morrone tornano alla carica con una raccolta firme

Antonella Celletti non perde tempo: «Mentre gli altri litigano anche all'interno dello stesso partito, la Lega pensa già al domani». Insieme al consigliere Diego Franchini e al coordinatore provinciale Jacopo Morrone tornano alla carica con una raccolta firme. Tre progetti di legge per una «una rivoluzione tributaria e amministrativa in tre punti».

Nel mirino c'è l'articolo all'articolo 75 della Costituzione. La Lega vuole modificarla affinché le decisioni in materia tributaria e internazionale (leggi direttive dell'Ue) siano passibili di referendum. «Noi diciamo sì a un referendum contro le leggi calate dall'alto» ha aggiunto Morrone con un chiaro riferimento all'imposizione dell'Imu.

Il secondo punto in questione entra nel territorio del federalismo, una delle colonne portanti della Lega Nord. «Abbiamo stimato che solo 15 dei 45 miliardi di euro che dalla Romagna vanno allo stato poi tornano sul nostro territorio sotto forma di risorse. Noi vogliamo mantenere il 75% di liquidi della tassazione per il territorio».
Su questo filone c'è l'ultima proposta. Investe i rapporti Stato-Unione Europea e ha come protagonista la delineazione delle macroregioni. Chi firma chiede la rifondazione di una Unione Europea che coinvolga i territori che conseguono il pareggio di bilancio quindi le economie del paese più virtuose.

«E' la locomotiva del nord che traina il paese e dobbiamo salvarla per evitare che il paese si fermi, le macroregioni possono avere più potere contrattuale in Europa e portare meno burocrazia». L'Emilia Romagna, nella visione della Lega, è inserita in una macroregione che comprende tutto il nord Italia fino a toscana, marche e umbria».

Intanto la raccolta firme ha stupito gli stessi promotori visto che c'è stato riscontro positivo nei cittadini. «In un'ora hanno firmato più di trenta cittadini e in molti si fermano e chiedono informazioni sulle proposte, tutte persone che non vogliono chiacchiere, ma un cambiamento» ha concluso Antonella Celletti.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega: "Una rivoluzione tributaria e amministrativa in tre punti"

CesenaToday è in caricamento