menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre candidati in lizza per il ruolo di dirigente del settore Scuola, sport, partecipazione

A darne notizia il sindaco Paolo Lucchi in una lettera inviata a tutti i consiglieri comunali, in cui annuncia per i prossimi giorni lo svolgimento dei colloqui.

Sono tre i candidati che hanno superato la prima fase di selezione per l’affidamento del  ruolo di dirigente del settore  Scuola, Sport e Partecipazione. Si tratta di Annamaria Diterlizi di Rimini, Monica Esposito di Cesena e Anna Giordano di S.Lazzaro (Bologna). A darne notizia il sindaco Paolo Lucchi in una lettera inviata a tutti i consiglieri comunali, in cui annuncia per i prossimi giorni lo svolgimento dei colloqui.

"Lo scorso 12 marzo - ricorda il primo cittadino - si è svolta la prima fase di selezione per l’affidamento dell’incarico di dirigente del Settore Scuola, Sport e Partecipazione. La selezione ha visto la partecipazione dei 7 candidati ammessi al colloquio con la Commissione esaminatrice, composta dal Segretario Generale del Comune di Cesena Manuela Mei, dalla dirigente del settore Personale del Comune di Cesena Stefania Tagliabue, dalla dirigente Capo dell’Area Istruzione e politiche di sostegno e servizio allo studio del Comune di Ravenna  Daniella Maroni".

Continua il Lucchi: "Conclusa questa fase, la Commissione esaminatrice ha effettuato una valutazione complessiva del profilo di competenze di ognuno dei 7 candidati e, sulla base delle caratteristiche riscontrate, ha individuato fra loro la rosa dei nominativi da sottoporre al sindaco, in vista del successivo colloquio, per la selezione finale del candidato cui affidare l’incarico. La rosa degli ammessi alla seconda fase di colloqui è composta da 3 nominativi: Annamaria Diterlizi, Monica Esposito e Anna Giordano".

"Nei prossimi giorni, come prescritto dalle norme, provvederò a svolgere i colloqui, per poi procedere alla selezione definitiva del nuovo dirigente di un Settore particolarmente importante, in quanto impegnato a fornire ai cesenati servizi sui quali la città ha da sempre costruito gran parte della propria identità", conclude il sindaco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Piccoli ma sorprendenti: i musei più curiosi dell'Emilia Romagna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento