Giovedì, 24 Giugno 2021
Politica

Cesena 2024: "Bene la nuova sede di Psicologia ma investire anche nel post-università"

"Sarà necessario mettere in campo azioni concrete tese ad agevolare la fase post universitaria dei nostri studenti"

“Riteniamo che la concessione del diritto di superficie all’Alma Mater Studiorum sulle aree poste nel comparto dell'Ex Zuccherificio, approvata durante il consiglio comunale di mercoledì scorso e finalizzata alla costruzione della nuova sede del dipartimento di psicologia e dell'amministrazione del campus-cesena, rappresenti un altro grande passo in avanti nel percorso già da tempo intrapreso di consolidamento e sviluppo della dimensione universitaria della nostra città, e si affermi al contempo come importante investimento per il futuro dei nostri giovani e del nostro territorio". Lo dichiarano Gaetano Gerbino, Capogruppo Cesena 2024 e Armando Strinati, consigliere Cesena 2024

"Siamo felici di vedere come la nostra amministrazione abbia a cuore il tema università, ma ancor di più di constare come quella intrapresa sia la direzione giusta per rendere Cesena un polo universitario forte, solido, attrattivo su tutto il territorio nazionale per qualità e specificità dell’offerta. Pensiamo che per raggiungere tale obiettivo, oltre alla realizzazione di nuove strutture, sarà necessario mettere in campo azioni concrete tese ad agevolare la fase post universitaria dei nostri studenti: ad esempio, favorendo la creazione e l'insediamento di startup nel nostro territorio, supportando l'iniziativa economica giovanile, creando nuovi canali per favorire l'inserimento lavorativo dei tanti giovani laureati all'interno delle realtà locali già presenti. Come Cesena2024 ci impegneremo per creare le condizioni affinché a Cesena gli studenti siano in grado non solo di formarsi attraverso un'offerta di qualità, ma trovino al contempo le condizioni ideali per affermarsi dal punto di vista lavorativo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena 2024: "Bene la nuova sede di Psicologia ma investire anche nel post-università"

CesenaToday è in caricamento